Pagina 1 di 1

Felline sogna l'azzurro

Inviato: 10/09/2012, 15:10
da Andrepg
Immagine

Abbandonata la carovana del Tour per essere finito fuori tempo massimo nel tappone pirenaico di Luz Ardiden, ma conscio di aver dimostrato tutto il suo talento con un'ottima prova, ora Fabio Felline, quest'anno vincitore del Giro dell'Appennino, della 1° Tappa del Delfinato e 4 giorni in maglia a pois al Tour, confida ai microfoni di sognare l'azzurro. "Il mondiale di Valkenburg è perfetto per le mie caratteristiche, duro al punto giusto da esaltare anche il mio spunto veloce che potrebbe essere determinante sull'ultimo Cauber." Naturalmente il giovane italiano dell'Androni non parla della prova Elite, ma di quella Under 23 per la quale è convocabile, non essendo l'Androni in World Tour. "Non sono tra i favoriti, ma in pochi a quella prova potranno dire di aver corso il Giro d'Italia e 18 tappe del Tour de France, in 20 giorni ho cambiato il mio modo di correre, potrei essere la grande sorpresa della prova iridata, certo sarà strano vedere Gianni Savio nell'ammiraglia del Venezuela.". Ha poi parlato del Tour: "Mi è dispiaciuto tantissimo non arrivare ai Campi Elisi, ma credo di aver onorato la squadra come meglio potevo, ora puntiamo forte alle corse di fine stagione tra cui naturalmente, la World Port Classic e la Parigi-Tours... il percorso di quest'ultima? Interessante." Le ultime parole sono state invece per il suo DS Pigna: "E' un grande direttore sportivo, mi dispiacerebbe molto se terminasse qua la sua carriera, spero che i risultati delle ultime due tappe gli abbiano fatto cambiare idea."