Pagina 1 di 1

Il Pagellone del DS

Inviato: 02/12/2017, 17:36
da Dennis1107
Mark Cavendish [8]: in letargo per la prima parte di stagione, in cui colleziona un misero secondo posto di tappa alla Tirreno-Adriatico e una brutta figura alla Milano-San Remo; si risveglia al Giro d’Italia con una vittoria nell’ultima settimana, bissata da una frazione al Delfinato. Ma è al Tour che fa brillare la sua stella con due successi parziali e la Maglia Verde a Parigi centrando due obiettivi principali del Team. Mark Renshaw [7]: è l’ombra di Cannonball, i successi dell’inglese portano anche la sua firma.

Stephen Cummings [7.5]: sblocca la stagione della squadra, vincendo una frazione alla Paris-Nice e vive uno Yorkshire da protagonista con il podio finale, una tappa vinta e due maglie portate a casa. Al Giro ed al Tour prova a farsi valere nelle prima settimana per poi mettersi al servizio di Cavendish.

Omar Fraile [7.5]: è sempre all’attacco e viene premiato, al Giro porta a casa una frazione ed il premio di Supercombattivo, si veste d’azzurro per 8 giorni sfiorando la conquista della classifica degli scalatori sfuggitali nel finale; classifica degli scalatori che comunque riesce a vincere alla Tirreno-Adriatico.

Edvald Boasson Hagen [7]: inizia bene con un ottimo terzo posto alla Omloop, dopo il nulla con una campagna del nord in cui non riesce mai a mettersi in mostra; nell’ultima occasione salva il bilancio stagionale con un gran successo alla Paris-Tours.

Kristian Sbaragli [7] - Ryan Gibbons [7]: nei 5 successi in volata della stagione c’è gran merito loro; Sbaragli al Giro (in cui conquista anche la classifica dei Traguardi Volanti), Gibbons al Tour ed entrambi alla Tours non fanno mai mancare il loro apporto nei finali.

Bernhard Eisel [6] - Tyler Farrar [6]: il meglio della loro carriere ormai è alle spalle, si sacrificano per i capitani più che degnamente.

Merhawi Kudus [5] - Serge Pauwels [5]: qualche fuga centrata nel corso dell’anno non può bastare a salvare la loro stagione, soprattutto dal primo ci si aspettava molto di più.

Nathan Hass [4.5] - Scott Thwaites [4.5]: non riescono mai a mettersi in mostra in prima persona, di rado si rendono utili per i compagni.

Igor Anton [4]: dove è finito il corridore capace di arrivare in solitaria in cima allo Zoncolan? I livelli di un tempo sono ben lontani ma la sola vittoria della classifica GPM alla Fleccia non può soddisfare un corridore capace in passato di 4 successi alla Vuelta.

Progetto Africa [N.A.]: tutti i componenti del Team risultano impegnati almeno una volta nel corso della stagione facendo del loro meglio; i 4 giorni in Maglia a Pois di Reinardt Janse Van Rensburg e la crescità di Gibbons faranno da spinta per il futuro.

DS Dennis1107 [9]: fa il massimo con i corridori che ha a disposizione; il suo Team conquista 8 vittorie in stagione, a cui si aggiungono la Maglia Verde di Parigi, quella del Giro e quella della Tirreno, il numero rosso della Corsa Rosa e tanti altri successi parziali. Ottiene il rinnovo centrando l’obiettivo monetario, quello primario ed anche i principali; è ormai pronto per il salto di qualità in una squadra con maggiori ambizioni nella prossima stagione.