Pagina 1 di 1

Presentazione della squadra e conferenza stampa

Inviato: 07/01/2013, 22:13
da young
La presentazione del roster dell'Omega Pharma-Quickstep, formazione belga ormai giunta all'undicesimo anno di vita, si svolgerà il 15 gennaio. Ma le linee guida della squadra 2013 sono già note: la squadra belga, senza un vero capitano nel 2012 se non per le classiche del pavè, ha messo sotto contratto Mark Cavendish in fuga dalla Sky. Invariata la composizione dell'ammiraglia per il Tour, obiettivo dichiarato del velocista britannico: il ds designato per il Tour sarà ancora l'italo-irlandese Luke Beattie, riconfermato dopo le due tappe vinte nel 2012. Il direttore sportivo dell'Omega non ha rilasciato dichiarazioni prima della presentazione ufficiale, ma pare che l'ex campione del mondo avrà, come ultimo uomo del treno, nientemeno che Tom Boonen, preceduto da elementi del calibro di Steegmans, Terpstra e Chavanel. Per il resto, la formazione non ha subito grandi variazioni, con Velits che proverà a fare classifica nelle gare a tappe al posto di Leipheimer, mentre il neo-acquisto Brambilla dovrebbe andare al Giro.

Re: Presentazione della squadra e conferenza stampa

Inviato: 16/01/2013, 20:25
da young
GAND - Nel velodromo sede della celeberrima Sei Giorni è avvenuta ieri la presentazione della Omega Pharma-Quick Step, la formazione belga di Patrick Lefevere. Accompagnata da una gara su pista tra i corridori e dalle classiche interviste di rito, la kermesse ha visto la conferma definitiva del roster della squadra. Il capitano, come annunciato da novembre, sarà Mark Cavendish, velocista di punta per il Tour, con possibile partecipazione anche al Giro. La nazione più numerosa sarà il Belgio, con Boonen, De Weert, Devenyns, Keisse, Maes, Meersman, Pauwels, Serry, Steegmans, Van Keirsbulck, Vandenbergh, Vandewalle e Vermote. 13 i belgi su 29 corridori; gli altri sono Cavendish e Fenn per la Gran Bretagna, i francesi Pineau e Chavanel, gli azzurri Brambilla e Trentin, i polacchi Golas e Kwiatkowski, gli slovacchi Martin e Peter Velits, i tedeschi Bert Grabsch e Tony Martin, i cechi Rabon e Stybar, e a chiudere l'olandese Terpstra e lo spagnolo Verona. 10 nazionalità in tutto.
Immagine
Già un buon affiatamento all'interno della squadra, con la sfida spalla a spalla tra Cavendish e quello che al Tour sarà il suo scudiero di lusso, Tom Boonen.
Immagine
Questa invece la nuova divisa della squadra.
Immagine
Siamo riusciti ad intervistare il direttore sportivo dell'Omega Pharma per le gare francesi, Luke Beattie.

Mr. Beattie, lei è reduce da un anno in Quick Step dove è riuscito a migliorare i risultati di quasi tutti i suoi predecessori, specie considerando che Boonen non è più il velocista pigliatutto di una volta ma si è dedicato solo alle classiche.
Sì, sono stato molto felice delle due tappe vinte al Tour dell'anno passato. Ma quest'anno ci sarà molta più pressione: l'anno scorso non avevamo una formazione incentrata su un obiettivo unico, come possono essere le volate di gruppo o la classifica, per cui vivevamo alla giornata cercando di portare a casa risultati con gli attacchi sulle colline o le fughe. Vorrei ricordare non solo Boonen e Martin che hanno portato a casa il bottino pieno tra pavè e cronometro, ma anche Chavanel, sempre all'attacco e che ci ha portato ottimi piazzamenti in classiche inadatte a noi come la Freccia Vallone, e Terpstra, decisivo per le due vittorie di Boonen. Quest'anno saremo una delle due-tre squadre che si contendono le volate ed è ovvio che dovremo organizzarci per tempo, un Tour normalmente non si improvvisa.
Curerete anche la classifica generale?
In teoria no, la squadra è quasi tutta improntata a sostenere Cavendish, ma intendo portare comunque al Tour due corridori forti in salita, magari per cercare la fuga da lontano. Velits, già terzo alla Vuelta 2010, sarà uno dei due, visto che va fortissimo a crono e in salita si difende. Ci saranno due "cacciatori" di tappe gialle, che dovranno occuparsi anche di tirare lontano dal traguardo, i restanti saranno gli uomini del treno.
A proposito invece di giovani talenti, intende gettare nella mischia Trentin e Kwiatkowski?
Al Tour no. Ma è probabile che Trentin faccia la Parigi-Nizza e forse la Freccia, e Kwiatkowski tutto il pavè dove ha già ben figurato l'anno scorso. Pensavo anche a promuovere Stybar che è "giovane" nel senso che corre da pochi anni su strada; visto quanto va in pianura è un'ulteriore punto di forza della squadra.
Tom Boonen e Mark Cavendish. Due galli nello stesso pollaio?
No, assolutamente. Tom si è reso conto di aver perso qualcosa nello spunto veloce, e ha già detto di essere assolutamente disponibile a fare da ultimo uomo a Mark nelle volate. Per lui ci sono gli strappi dove ha cominciato ad andare forte, un po' alla Freire, e la tappa di Lesneven. I 60 km/h nelle gambe li ha ancora, e stiamo mettendo a punto la successione degli uomini del treno.
Per le altre corse come il Giro e le classiche collinari?
Il giro lo curerà Brambilla, dato che Cataldo è stato ceduto. Cavendish potrebbe fare un pensierino anche alla corsa rosa dove ha già vinto tappe; certo non potrà essere un banco di prova per il treno visto che i gregari per il Tour faranno le classiche, poi scarico e riprenderanno al Delfinato. Pineau e Chavanel faranno le classiche collinari come l'anno scorso.
Concludiamo con un'ultima domanda: chi teme di più fra i rivali di questa stagione?
Di sicuro Greipel per le volate e Cancellara per il pavè. La Lotto è la squadra con il treno più collaudato; è vero anche però che una volta oliati bene i meccanismi e arrivando al Tour in forma Mark è difficile da battere. Cancellara avrà sicuramente voglia di rivalsa dopo aver saltato tutta la campagna del Nord del 2012, le attenzioni maggiori andranno a lui.
Arrivederci e buon inizio di stagione.
Arrivederci a lei.

L'irlandese, alla seconda stagione in Quick Step, divide la carica di ds con quella di premier del regno di Geraardsbergen, dove è stato recentemente confermato con il 94,2% dei voti (l'altro 5,8% era di schede nulle). |berlu

Re: Presentazione della squadra e conferenza stampa

Inviato: 17/01/2013, 12:30
da alluddha
Bella presentazione, complimenti