Pagina 1 di 1

"Non vincerai mai un c...", Nibali ed Aru vicini alle mani

Inviato: 17/06/2017, 23:52
da emmea90
Dopotappa molto teso ed altrettanto polemico quello della 14esima tappa del Giro d'Italia. Vincenzo Nibali si è immediatamente precipitato ai microfoni RAI dichiarando di essere stupito dall'atteggiamento di Fabio Aru che non dava un cambio al siciliano, salvo poi aumentargli l'andatura in faccia nel finale. Lo stesso Nibali si è quindi detto molto contento della vittoria di Zakarin e ha ricordato ad Aru che dovrebbe guardare la classifica e non la vittoria di tappa e quindi collaborare con lui sin dall'inizio. Aru ha quindi risposto in una successiva intervista che Nibali essendo il leader più vicino a Porte e avendo iniziato l'azione era quello che doveva far ritmo e che lui faceva la propria corsa. I due sono quindi venuti a contatto subito dopo in zona antidoping con Nibali che ha provocato nuovamente il sardo dicendogli "a correre così non vincerai mai un c...." provocando una violenta reazione del siciliano che è stato prontamente fermato da due addetti della security. Alla vigilia del tappone valdostano, quindi, l'aria è senza dubbio tesa e chissà che questa polemica non possa giocare a favore di Richie Porte.

(Rai Sport)

Re: "Non vincerai mai un c...", Nibali ed Aru vicini alle mani

Inviato: 18/06/2017, 0:04
da italyswiss
Vaffanculo Mayweather vs McGregor io voglio Aru vs Nibali

Re: "Non vincerai mai un c...", Nibali ed Aru vicini alle mani

Inviato: 18/06/2017, 0:19
da Sauber96
Il d.s. Astana Silvére Saubert, in compagnia del proprio corridore Andriy Grivko, è stato raggiunto dai microfoni Rai nei pressi dell'impianto di risalita in cima allo Jafferau nel corso delle operazioni per riscendere a Bardonecchia, dove quasi tutti i mezzi dei team sono stati costretti a fermarsi per via dell'esiguo spazio in disponibile in vetta. Ai giornalisti di Rai Sport il d.s. francese ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo alla querelle sviluppatasi nell'immediato dopotappa tra i due grandi nomi italiani di questo Giro d'Italia, il suo corridore Fabio Aru e Vincenzo Nibali: "Le dichiarazioni di Vincenzo sono del tutto fuoriluogo, evidentemente non era soddisfatto del risultato di oggi e ha voluto trovare un colpevole in Fabio, ma penso e spero che sappia, da professionista quale è, che per guardare alla classifica dobbiamo guardare a tutti i rivali, non solo la maglia rosa, e in questo Giro uno dei maggiori rivali è proprio Nibali, che al momento ci precede di un minuto nella generale e pertanto è una minaccia pari a Richie Porte, è assurdo aspettarsi che Aru faccia il gioco della Bahrain, Nibali dovrebbe scusarsi e ne parlerò anche col suo d.s., anzi, direi che appena arriviamo giù vado da lui, tu Andriy vieni con me ok?"
Fabio Aru invece dopo le prime parole a caldo rilasciate ad Andrea De Luca e la premiazione sul podio dove ha indossato nuovamente la maglia blu si è recato al pullman della squadra kazaka e non ha avuto modo di parlare nuovamente con la stampa né con Nibali dopo l'acceso scontro nel box della WADA

Re: "Non vincerai mai un c...", Nibali ed Aru vicini alle mani

Inviato: 18/06/2017, 10:21
da novaranelcuore
Tra i due terroni, il russo gode (almeno per oggi)...

Re: "Non vincerai mai un c...", Nibali ed Aru vicini alle mani

Inviato: 18/06/2017, 11:00
da zagor92
Dov'è il sangue?

Re: "Non vincerai mai un c...", Nibali ed Aru vicini alle mani

Inviato: 18/06/2017, 12:15
da alluddha
Bene bene, ne vedremo delle belle