Pagina 1 di 1

6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 17/07/2016, 21:50
da emmea90
6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km
Planimetria
Immagine
Altimetria
Immagine
Ultimi Km
Immagine
Se la quinta tappa farà vivere atmosfere da classiche delle pietre, la sesta richiamerà alla mente le classiche delle Ardenne, facendo tappa in Belgio, a Malmédy, ricalcando in parte strade note al grande ciclismo grazie alla Liegi-Bastogne-Liegi. Sarà questo il primo dei due sconfinamenti della Grande Boucle 2016, entrambi concentrati nei primi nove giorni.
La frazione scatterà dalla Francia, ma non resterà in patria oltre i primi 10 km dal via di Mauberge, varcando il confine in località Erquelinnes. Le numerose asperità in programma saranno tutte concentrate negli ultimi 95 km, e così la pianura sarà il filo conduttore del percorso per oltre metà percorso, oltre il punto di rifornimento di Dinant (km 76.), e fino al traguardo volante di Comblain-au-Pont (km 139.5), sia pur con qualche saliscendi qua e là a spezzare il ritmo.
Lo scenario cambierà drasticamente subito dopo lo sprint intermedio, quando inizierà una continua alternanza tra salite e discese che vedrà nove Gran Premi della Montagna in meno di 100 km. Quello inaugurale sarà la Côte de Fraiture, 2 km e 100 metri al 6.5% di pendenza media, con punte del 9%. Lo scollinamento sarà al km 143.5, e sarà seguito da alcuni chilometri di saliscendi prima della discesa vera e propria, che lascerà a sua volta spazio quasi immediatamente alla Côte de Chambralles (km 150.5), 1900 metri al 7.1%. Qui si assaporeranno le prime pendenze in doppia cifra di giornata, con un tratto all'11% in apertura e un ulteriore passaggio al 10% dopo poco più di un chilometro.
Al km 158.5, sarà quindi la volta della Côte de Kin, 2.3 km al 7.1% di pendenza, con una massima dell'11%. Il GPM sarà collocato al termine del tratto impegnativo dell'ascesa, che terminerà in realtà quattro chilometri circa più avanti, dopo un lungo tratto con pendenze di fatto assimilabili ad un falsopiano. Dopo un altro paio di chilometri pianeggianti si comincerà finalmente a scendere, raggiungendo le sponde del fiume Amblève e l'abitato di Targnon. Proprio dopo l'attraversamento del paese la tappa vivrà il suo primo momento cruciale: la scalata al Col de Targnon, 2 km 900 metri al 9.8% di pendenza media, con passaggi che arrivano a lambire il 20% a circa 1 km dalla vetta. Potrebbe essere sufficiente un'andatura sostenuta qui per far esplodere il gruppo, anche se all'arrivo mancheranno comunque ancora 61 km e mezzo.
Appena terminata la discesa, i corridori incontreranno il secondo ed ultimo punto di rifornimento di giornata, a Stoumont, poco prima di dare l'assalto alla quinta ascesa, il Col du Rosier (km 186.5), che sarà al contempo la più lunga e la più agevole di giornata, con i suoi 4.1 km al 4.9% di media. Una discesa di una decina di chilometri, in realtà inframezzata da un tratto pianeggiante di quasi 3 km, porterà il gruppo a Petit-Coo, dove si comincerà a salire verso la Côte de Ster (km 200.5), 2 km e 600 metri al 7.9%, con una punta del 12% nella parte centrale. In vetta mancheranno 35 km e spiccioli al termine, i primi cinque dei quali in discesa, seguiti da sette di pianura.
Ad inaugurare l'infilata decisiva di salite sarà la Côte de Wanne, 2400 metri al 7.4% di pendenza media. Cifre che, combinate con il 12% di pendenza massima e i soli 21 km che separano il Gran Premio della Montagna dall'arrivo, potrebbero fare di questa asperità un eccellente trampolino di lancio. La discesa durerà meno di 2 km, seguiti da quattro scarsi di pianura, che porteranno a Stavelot. Qui, descrivendo un ricciolo intorno alla località che presta il nome ad una curva del poco distante circuito di Spa-Francorchamps, i corridori si arrampicheranno sulla Côte de Stockeu, appena 1100 metri, ma ad una media dell'8.3%. Il GPM sarà collocato a 14 km e mezzo dal traguardo, offrendo un'altra possibile chance di attacco.
Dopo una breve picchiata per tornare a Stavelot, mancheranno poco meno di 6 km di pianura per approcciare l'ultima erta del giorno, la Côte de Burnenville. Si tratta di 2 km al 6%, che, a dispetto di un breve passaggio al 10% a circa 400 metri dalla vetta, rappresenteranno uno degli ostacoli meno selettivi di giornata, dati alla mano. E se è vero che la fatica accumulata potrà rendere quest'ultima difficoltà più ardua di quanto i numeri suggeriscano, è comunque probabile che, per scavare differenze importanti, occorra muoversi su un'ascesa precedente. La frazione relativamente agevole dell'indomani, in questo senso, potrebbe incentivare all'azione.
TRAGUARDO VOLANTE: Comblain-au-Pont (106 m, Km 139.5)
GPM: Côte de Fraiture (4° Categoria, 242 m, 2.1 Km al 6.5%, Km 143.5), Côte de Chambralles (4° Categoria, 259 m, 1.9 Km al 7.1%, Km 150.5), Côte de Kin (3° Categoria, 313 m, 2.3 Km al 7.3%, Km 158.5), Col de Targnon (2° Categoria, 509 m, 2.9 Km al 9.8%, Km 174.5), Col du Rosier (3° Categoria, 531 m, 4.1 Km al 4.9%, Km 186.5), Côte de Ster (3° Categoria, 456 m, 2.6 Km al 7.9%, Km 200.5), Côte de Wanne (3° Categoria, 478 m, 2.4 Km al 7.4%, Km 215), Côte de Stockeu (4° Categoria, 382 m, 1.1 Km al 8.3%, Km 221.5), Côte de Burnenville (4° Categoria, 458 m, 2 Km al 6%, Km 230)
PUNTI DI RIFORNIMENTO: Dinant (99 m, Km 76.5), Stoumont (335 m, Km 178)

http://eseifrancesi.altervista.org/app. ... rack/34056

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 17/07/2016, 21:50
da emmea90
Anteprima 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km
Immagine
Bartoletti: L'appropinquarsi del nuovo die possa alzarvi color che ogne alba e ogne sole s'innegan into lo foco sacro dell'arte e che le bandier verso la cima innalzano, così io al visor di codesta frazione, come disse il petrarca, porti me stesso a naufragar ove mi è dolce questo mare.
Immagine
Sgarbozza: Non aggi gabido un gazzo
Bartoletti: Ce l'ho durissimo.
Sgarbozza: Oggi non gè lo sbrind, Marido?
Bartoletti: Oggi c'è una piccola Liegi. Dove per "Piccola" si intende che Hemme Meas come sempre si è fatto prendere la mano e ha inserito più cote di quella vera.
Sgarbozza: E se al bosto di hemmemà si fosse faddo brendere la mano Balma?
Bartoletti: Allora avremmo avuto un piattone con arrivo su dosso antivelocità. Comunque sufficiente per escludere Andrea Guardini e Damiano Cunego dal lotto dei papabili, tra l'altro.
Regia: Marino, le battute su Cunego hanno smesso di far ridere.
Bartoletti: Lui, però, non ancora.
Regia: In fondo un personaggio come lui al Tour manca.
Bartoletti: Immagina quanto manca all'autista del camion-balé che finisce le tappe due ore prima.
Regia: Marino, basta con queste battute da bar
Bartoletti: Posso farti notare che la sceneggiatura del nostro spazio è stata un bar per anni, Nazareno?
Regia: Sono dettagli
Bartoletti: Dettagli tipo ordinare una bella figa per la notte e trovarsi un ugandese di 2 metri e 15 che chiede dov'è camera tua?
Regia: Marino, basta con questa storia. Smettila di tirare fuori il bambino che è in te.
Bartoletti: Curioso, è quello che ha detto il prete domenica. E ha aggiunto "poi passate in sacrestia"
Regia: Beppe Conti!
Immagine
Conti: si, purtroppo Malmedy è un arrivo inedito.
Bartoletti: Con la morte nel cuore anche oggi, eh.
Conti: in compenso ho una notizia per l'indiscreto: Marco Pantani starebbe per tornare alle corse con la maglia dell'Astana.
Bartoletti: la vedo un po' difficile.
Conti: per quale motivo?
Bartoletti: Marco Pantani è morto.
Conti: ah, mi dispiace. Condoglianze alla famiglia.
Bartoletti: Ma che cazzo stai facendo?
Conti: non sapevo fosse trapassato, ma com'è morto?
Bartoletti: E' morto nel 2004, Beppe.
Conti: ah, ma serio? Ecco perché non lo vedevo più.
Bartoletti: Nazareno, non vedevo una tale competenza dall'ultima volta che a Sanremo RTL ha scelto di vendere il culo ai Dear Jack, finendo peraltro pure fuori dalla finale.
Regia: Sempre meglio che a Masini, Marino
Bartoletti: Chiedi a tua moglie quanto è bello il mio culo, Nazareno
Regia: cosa?
Bartoletti: Niente, niente.. Davide Cassani, a proposito di culo e chi non lo muove manco per sbaglio.
Immagine
Cassani: no, cioè, dovghei faghe il tagnò?
Operatore: questo è in programma, Davide
Cassani: ma non se ne paghna nemmeno
Operatore: abbiamo già saltato le prime salite, ne facciamo qualcuna?
Cassani: senti, quel puttanieghe di augho mi paga due lighe, di ghocco pughe, visto che non agghivo a fine mese
Regia: Marino, questa dovevamo tagliarla.
Bartoletti: Ah, si?
Cassani: duecentotghentasei chilometghi da maubeghe a malmedì. Una tappa dughissima che vedgà i cogghidoghi affgontaghe sette cot pghima di agghivaghe qua - sulla cote de bughneville
*** PARTE HE'S A PIRATE ***
Bartoletti: Sette cote che, tra l'altro, si è bellamente saltato.
Cassani: la salita... è dughissima.. si sfiogha addighittugha il sei peghcen... ***anf*** ... a 400 metghi ... **anf** si va al diec... **anf** pghaticamente un mugho **anf**
Bartoletti: L'avete capito perché poi va a dire che il mondiale di Richmond è per scalatori, vero?
Cassani: dall'agghivo al tghaguagdo... ***anf*** mancano sei chilomegthi... tutto o niente.... chi vinceghà potghebbe anche pghendeghe la gialla... a voi studio
*** STUDIO ***
Bartoletti: Beppe. io non commento.
Conti: cosa c'è.
Bartoletti: Mi è arrivato un SMS di Pancani: "ho sentito l'indiscreto. Secondo te, Marino, Pantani può essere un buon gregario per Vincenzino?".
Regia: Marino, questa cosa è inquietante.
Bartoletti: A me sembra molto più inquietante che lo chiami Vincenzino.
Regia: Vincenzino è un nome come un altro
Bartoletti: Prego l'aiuto-regista di mandare l'immagine del "tuo" Vincenzino
Immagine
Regia: PAOLO BELLI!
Immagine
Belli: Ehiehiehehiiiiiiii siamo qua con Oliver Naesen... Oliver... bella presa in culo ieri ahahahahahha
Naesen: Thank you buy my DS is an idiot... he is the new henry the carrot...
Belli: Riunione degli insetti. L'ape chiede al calabrone: "ma tu come sei venuto qua?". Il calabrone risponde "con la vespa". Ahahahhahaha.... l'hai capita? Con la Vespa aahahhaahahah
Naesen: What?
Belli: Sai cosa vince il più brutto al mondo? Il premio no-bel ahhahahahahah
*** naesen mena belli ***
Bartoletti: Gigi, momento toccata di coglioni e vai!
Sgarbozza: Occhio ad Alegandro Vavvedde ber oggi, poi pilì gibbé, ghis froom simon gerra, daniel martì e vincenzo nibali... non esgludo mango Sagan e Gangellara se dovessero denere.
Bartoletti: Bene. E' il momento di rovinare la tappa e cosa la rovina meglio di una cronaca di Pancani e Martinello? Linea a loro!

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 17/07/2016, 21:50
da emmea90
6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km
Il giorno dopo la tappa del pavé, che ha già messo in difficoltà numerosi uomini di classifica, si riprende con un'altra frazione dal forte sapore di classica, poiché si svolgerà in gran parte sulle strade delle Ardenne, tanto care a Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi. Una tappa che vuole onorare queste classiche e lo dimostra inserendo, tra le altre ascese, il Col de Targnon, ascesa impostasi da poco sulla scena del grande ciclismo ma già diventata un passaggio importante nelle varie corse in cui viene affrontata, e potrebbe essere così anche oggi. Grande animosità in gruppo, con molti corridori che tentano la fuga. Fuga che in realtà impiega decisamente poco tempo a partire, il tempo che Luis Leon Sanchez decida di partire di gran carriera.
Immagine
Alle spalle dello spagnolo, si forma rapidamente un gruppetto di 12 unità, che comprende anche Majka, Navardauskas, Vichot, Bystrom, Howard, Andreetta, Stybar, Lemoine, Voeckler, Pichot e Nerz. Per non saper leggere né scrivere, stavolta la Lotto NL-Jumbo si pone davanti, contrariamente a quanto fatto il giorno prima, per onorare quantomeno la maglia gialla, consapevoli del fatto che Vanmarcke potrebbe non tenere sulle ascese di oggi. A dare una mano alla squadra olandese si pone Bouet per la Etixx. Il margine della fuga, quindi, non sale mai in maniera eccessivamente rapida, ma risulta sempre piuttosto controllato. Il margine massimo che sarà acquisito dai 12, infatti, risulterà di 5'15'', registrato a circa 4 km dallo sprint di Comblain-au-Pont. Qui inizia a calare il margine - merito soprattutto della Katusha che prova a portare Kristoff allo sprint per i tre punti rimasti in palio.
Immagine
In testa, intanto, è transitato per primo Howard, precedendo nell'ordine Navardauskas, Vichot e via via tutti gli altri. In gruppo, a vincere lo sprint è invece Marcel Kittel, che prende i 3 punti su Sagan e Kristoff, con quest'ultimo che conserva la maglia verde ma lo slovacco gli rosicchia un punticino. Subito dopo lo sprint si inizia a salire verso la Cote de Fraiture. La Etixx pone davanti anche Terpstra e Martin, in modo da aiutare Bouet che è ancora davanti. Il margine decresce in maniera piuttosto lenta - 4'47'' al primo GPM, dove primo passa Nerz, 4'21'' al secondo, dove passa per primo Voeckler. Al terzo GPM, la Cote de Kin, si pone davanti anche Landa a far l'andatura. Margine che comunque non diminuisce molto, siamo infatti a 4'01'' in cima dove è transitato per primo Andreetta su Nerz. Dopo un tratto intermedio, nel quale Stannard si pone davanti e alza decisamente l'andatura, riducendo il margine della fuga, si arriva al tanto temuto Col du Targnon.
Immagine
Non succede nulla di particolarmente rilevante in realtà sullo spauracchio di giornata, dove più che altro sono Kangert e Cataldo ad aumentare il passo con Izagirre, con gli ultimi due che cedono anche abbastanza presto. Insieme a loro, cedono tra i corridori di "grido" anche Landa e Talansky, probabilmente entrambi non al massimo dopo il Giro d'Italia. Situazione stabile in gruppo, ma anche in fuga, dove a prendersi i punti per il GPM, primo di seconda categoria, è Nerz, davanti a Majka, Voeckler e Vichot. In gruppo rimangono 59 unità, che si sfoltiscono, seppur di poco, anche sul successivo Col du Rosier, dove l'andatura viene fatta da Herrada e Kangert, che riducono il gruppo a circa 52 unità, con Atapuma unica vittima eccellente. Luis Leon Sanchez passa davanti a Majka al GPM, con un vantaggio di 3'11''.
Immagine
Nel tratto che porta alla Cote de Ster, è Kiryienka a tirare in gruppo, presupponendo un successivo forcing Sky sulla salita successiva. Cosa che, puntualmente, accade, allorché è Henao a porsi davanti. La sua andatura non è eccessiva, ma in ogni caso, inizia a mietere qualche vittima, anche se non illustre, come Navarro e Van Den Broeck, oltre che Peter Sagan. La vera scrollata, però, la si ha quando scatta, a sorpresa, Uran.
Immagine
La sorpresa maggiore si ha perché a ruota del colombiano si portano Pinot e Alaphilippe. Henao è quindi costretto ad alzare il ritmo, mettendo in difficoltà la maglia gialla Vanmarcke, ma soprattutto Alejandro Valverde, che palesa le difficoltà già incontrate ieri. Si arriva così in cima alla Cote de Ster, con il transito in testa di Sanchez su Andreetta in un gruppo di testa che ha perso Stybar, in attesa di Alaphilippe. Il gruppo è ridotto a circa 30 unità e ha 2'49'' di ritardo.
continua...

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 17/07/2016, 21:50
da emmea90
In gruppo, a questo punto, è la Sky a prendere in mano le operazioni, tirando con il campione del mondo a cronometro Vasil Kiryienka, in odore di maglia gialla dopo che Vanmarcke ha perso contatto. Frattanto, l'azione del quintetto fuoriuscito sulla Cote de Ster acquista nuova linfa, dal momento che Stybar, che si è praticamente fermato, viene ripreso. Dalla fuga ha perso contatto anche Howard, che attende i due compagni. L'australiano viene ripreso ai piedi della Cote de Wanne, con il margine della fuga che a questo punto è calato a 1'50''. Proprio per questo, anche Navardauskas, compreso che la fuga ha ben poche chance di poter giocarsi la tappa, si rialza, e con lui Vichot, per attendere i compagni di squadra. Gruppetto di fuggitivi che, trainato da Pichot, ha perso molto dal gruppetto Alaphilippe, e continua a perdere anche in salita. E' proprio per questo che Majka e Sanchez capiscono di non poter perdere più tempo, e forzano l'andatura.
Immagine
I due se ne vanno, gli unici a tenere parzialmente la loro andatura sono Nerz e Voeckler, che però scollineranno con circa 20'' di ritardo. Majka prende i 2 punti in palio. Frattanto, l'azione di Stybar nel gruppo Alaphilippe rosicchia circa un minuto alla fuga, riassorbendo molti dei corridori che componevano il gruppo di testa e scollinando con 57'' di ritardo dalla testa, riprendendo nelle ultime centinaia di metri Navardauskas e Vichot. Da segnalare, peraltro, che l'andatura del ceco ha mandato in difficoltà tutti e tre gli uomini della IAM, che uno dopo l'altro non sono riusciti a tenere il forcing del forte ex-crossista. Il gruppo, invece, è tirato da Henao e Amador, ma viene scosso dall'azione di Bardet.
Immagine
Alla ruota di Bardet si porta il solo Zakarin, e il duo prende pochi secondi di margine, 9'', coi quali scollinano, a 1'31'' dalla testa. Il gruppo, invece, perde 1'40''. In discesa è proprio Bardet a disegnare le traiettorie, mettendo leggermente in difficoltà Zakarin, che, comunque, tiene bene e in fondo alla discesa è ancora col giovane francese. In gruppo, invece, la situazione viene nuovamente scossa, questa volta da una caduta. E' Barguil che sbaglia ad impostare una curva e finisce dritto, colpendo in pieno Nieve. Il corridore francese rovina sull'asfalto, mentre ben peggiore è la caduta di Nieve, che finisce oltre il guard-rail. Il suo Tour de France finisce proprio in quella curva.
Immagine
La situazione presenta quindi distacchi cristallizzati ai piedi della Cote de Stockeu, penultima fatica di giornata. Il primo verdetto emesso dalla salita è che la fuga viene ripresa: infatti, terminato il lavoro dei gregari, Pinot, Uran e Alaphilippe procedono di comune accordo e riprendono Sanchez e Majka, con quest'ultimo che fa fatica e rimane ulteriormente staccato, mentre Sanchez tiene, e ha la forza di andare a sprintare per il GPM, vincendolo, peraltro. In gruppo, l'azione di Kiryienka nel falsopiano permette di rosicchiare qualcosa al gruppo di Alaphilippe già prima della salita, operazione che continua anche sull'ascesa, dove a forzare il passo è Jakob Fuglsang. Una delle prime vittime del è proprio Vasil Kiryienka, che però non cede, ma preferisce andare del suo passo per coltivare ancora il sogno della maglia gialla.
Immagine
Allo scollinamento il gruppo perde 50'' dal gruppo di testa. Gruppo di testa che a sua volta ha 14'' su Majka e 39'' sul duo Zakarin-Bardet, ancora in ottima collaborazione. Nel tratto che precede l'ultima ascesa, il gruppo lancia Thomas e Fuglsang a fare un'andatura molto forte, che riavvicina ulteriormente tutti i gruppetti. Specialmente il gruppo di Bardet, che ha riassorbito Majka, sembra essere nel mirino del gruppo, e per questo motivo, appena comincia l'ultima fatica di giornata, la Cote de Burnenville, scatta il francese, che rapidamente distanzia entrambi i colleghi. L'attenzione però si sposta in testa, dove Alaphilippe, temendo forse lo spunto veloce di Sanchez e Uran, ha accelerato e staccato tutti.
Immagine
Il francese si invola verso il successo di tappa, con i soli Uran e Pinot che provano a tenerlo lì. Alaphilippe però è scatenato e scollina con 7'' sui due, 12" su Bardet e 20'' su Sanchez, che è stato raggiunto da Zakarin. In gruppo, intanto, dopo il forcing di Kwiatkowski, a sorpresa parte Nairo Quintana, con a ruota Nibali, Poels e un reattivo Jungels. Froome decide di non seguire, ma si affida alla sua squadra per provare a rientrare sui 4. Allo scollinamento Nibali e Quintana hanno 25'' di ritardo da Alaphilippe, ma 10'' di vantaggio sul gruppo. Gli ultimi 6 chilometri, però sono su un largo stradone, dove l'inseguimento Sky, con Kwiatkowski lanciato come un treno, ha buon gioco, e riassorbe non solo il gruppo di Nibali e Quintana, ma anche tutti gli altri contrattaccanti. Tutti, meno uno, quel ragazzo francese già vincitore della Sanremo e che oggi, sul palcoscenico della corsa più importante al mondo, ottiene la prima vittoria in Francia, e l'ennesima di una stagione trionfale per la Etixx: è Julian Alaphilippe il vincitore della sesta tappa del Tour.
Immagine
Il secondo posto, 11'' dopo il talentino francese, è appannaggio di Poels, che anticipa Gilbert nella volatina. Quarto posto per Froome, che manca gli abbuoni per un soffio. A completare la top ten Henao, Aru, Dumoulin, Mollema, Nibali e Jungels. L'attesa per la proclamazione della maglia gialla viene sciolta solo dopo un minuto e venticinque, il necessario a Kiryienka per giungere al traguardo, tempo sufficiente a passare Sep Vanmarcke in testa alla classifica per appena 1 secondo. E' lui, la nuova maglia gialla del Tour, ed è già festa in casa Sky.
Immagine

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 17/07/2016, 21:52
da emmea90
Classifica di tappa
1 Julian ALAPHILIPPE Etixx - Quick Step 5h47'20''
2 Wout POELS Team Sky 00:00:11
3 Philippe GILBERT BMC Racing Team 00:00:11
4 Chris FROOME Team Sky 00:00:11
5 Sergio Luis HENAO MONTOYA Team Sky 00:00:11
6 Fabio ARU Astana Pro Team 00:00:11
7 Tom DUMOULIN Team Giant - Alpecin 00:00:11
8 Bauke MOLLEMA Trek - Segafredo 00:00:11
9 Vincenzo NIBALI Astana Pro Team 00:00:11
10 Bob JUNGELS Etixx - Quick Step 00:00:11
11 Rigoberto URAN URAN Cannondale Pro Cycling Team 00:00:11
12 Michal KWIATKOWSKI Team Sky 00:00:11
13 Roman KREUZIGER Tinkoff Credit System 00:00:11
14 Pierre ROLLAND Cannondale Pro Cycling Team 00:00:11
15 Joseph Lloyd DOMBROWSKI Cannondale Pro Cycling Team 00:00:11
16 Robert GESINK Team LottoNL - Jumbo 00:00:11
17 Ilnur ZAKARIN Team Katusha 00:00:11
18 Ryder HESJEDAL Trek - Segafredo 00:00:11
19 Igor ANTON HERNANDEZ Dimension Data 00:00:11
20 Adam YATES Orica - GreenEDGE 00:00:11
21 Thibaut PINOT FDJ 00:00:11
22 Rafal MAJKA Tinkoff Credit System 00:00:11
23 Nairo Alexander QUINTANA ROJAS Movistar Team 00:00:11
24 Luis Leon SANCHEZ GIL Astana Pro Team 00:00:11
25 Romain BARDET Ag2r La Mondiale 00:00:11
26 Alberto CONTADOR VELASCO Tinkoff Credit System 00:00:11
27 Samuel SANCHEZ GONZALEZ BMC Racing Team 00:00:11
28 Jean-Christophe PERAUD Ag2r La Mondiale 00:00:11
29 Steven KRUIJSWIJK Team LottoNL - Jumbo 00:00:11
30 Rohan DENNIS BMC Racing Team 00:00:48
31 Warren BARGUIL Team Giant - Alpecin 00:00:48
32 Jhoan Esteban CHAVES RUBIO Orica - GreenEDGE 00:00:48
33 Thomas VOECKLER Direct Energie 00:00:48
34 Arthur VICHOT FDJ 00:00:48
35 Geraint THOMAS Team Sky 00:00:48
36 Jakob FUGLSANG Astana Pro Team 00:00:48
37 Vasil KIRYIENKA Team Sky 00:01:25
38 Wilco KELDERMAN Team LottoNL - Jumbo 00:01:25
39 Andrey AMADOR BIKKAZAKOVA Movistar Team 00:01:25
40 Alejandro VALVERDE BELMONTE Movistar Team 00:01:25
41 Dominik NERZ Bora - Argon 18 00:01:25
42 Zdenek STYBAR Etixx - Quick Step 00:01:25
43 Tony GALLOPIN Lotto - Soudal 00:01:25
44 Louis MEINTJES Lampre - Merida 00:01:25
45 Moreno MOSER Cannondale Pro Cycling Team 00:01:25
46 Sven Erik BYSTRØM Team Katusha 00:01:25
47 Jurgen VAN DEN BROECK Team Katusha 00:01:25
48 Tanel KANGERT Astana Pro Team 00:01:44
49 Peter STETINA Trek - Segafredo 00:01:44
50 Jarlinson PANTANO GOMEZ IAM Cycling 00:01:44
51 Peter SAGAN Tinkoff Credit System 00:01:44
52 Robert KISERLOVSKI Tinkoff Credit System 00:01:44
53 Simon SPILAK Team Katusha 00:01:44
54 Ramunas NAVARDAUSKAS Cannondale Pro Cycling Team 00:01:44
55 Jan BARTA Bora - Argon 18 00:01:44
56 Haimar ZUBELDIA AGIRRE Trek - Segafredo 00:01:44
57 Bart DE CLERCQ Lotto - Soudal 00:02:03
58 Steve MORABITO FDJ 00:02:03
59 Jérôme COPPEL IAM Cycling 00:02:03
60 Daniel NAVARRO GARCIA Cofidis, Solutions Crédits 00:02:03
61 Alexandre PICHOT Direct Energie 00:02:03
62 Mikel LANDA MEANA Team Sky 00:02:25
63 Peter VELITS BMC Racing Team 00:02:25
64 Andrew TALANSKY Cannondale Pro Cycling Team 00:02:25
65 Leigh HOWARD IAM Cycling 00:02:25
66 Rafael VALLS FERRI Lotto - Soudal 00:02:25
67 Winner Andrew ANACONA GOMEZ Movistar Team 00:02:25
68 Jhon Darwin ATAPUMA HURTADO BMC Racing Team 00:02:25
69 Sep VANMARCKE Team LottoNL - Jumbo 00:02:54
70 Lieuwe WESTRA Astana Pro Team 00:02:54
71 Simone ANDREETTA Bardiani - CSF 00:02:54
72 Jesus HERRADA LOPEZ Movistar Team 00:02:54
73 Cyril LEMOINE Cofidis, Solutions Crédits 00:02:54
74 Fabian CANCELLARA Trek - Segafredo 00:03:17
75 Andriy GRIVKO Astana Pro Team 00:03:17
76 Enrico BATTAGLIN Team LottoNL - Jumbo 00:03:17
77 Daniel TEKLEHAIMANOT GIRMAZION Dimension Data 00:03:17
78 Arnaud DEMARE FDJ 00:03:17
79 John DEGENKOLB Team Giant - Alpecin 00:04:42
80 Sylvain CHAVANEL Direct Energie 00:04:42
81 Patrick KONRAD Bora - Argon 18 00:04:42
82 Ilia KOSHEVOY Lampre - Merida 00:04:42
83 Simon GESCHKE Team Giant - Alpecin 00:04:42
84 Kanstantsin SIUTSOU Dimension Data 00:04:42
85 Amaël MOINARD BMC Racing Team 00:04:42
86 Gianni MEERSMAN Etixx - Quick Step 00:04:42
87 Maxime BOUET Etixx - Quick Step 00:04:42
88 Ruben PLAZA MOLINA Orica - GreenEDGE 00:04:42
89 Oliver ZAUGG IAM Cycling 00:05:02
90 Edoardo ZARDINI Bardiani - CSF 00:05:02
91 Giulio CICCONE Bardiani - CSF 00:05:02
92 Matteo MONTAGUTI Ag2r La Mondiale 00:05:02
93 Przemyslaw NIEMIEC Lampre - Merida 00:05:02
94 Lawson CRADDOCK Cannondale Pro Cycling Team 00:05:02
95 Tiesj BENOOT Lotto - Soudal 00:05:02
96 Ion IZAGIRRE INSAUSTI Movistar Team 00:05:02
97 Kenny ELISSONDE FDJ 00:05:02
98 Alexander KRISTOFF Team Katusha 00:05:02
99 Kristijan DURASEK Lampre - Merida 00:05:02
100 Christophe RIBLON Ag2r La Mondiale 00:05:02
101 Amets TXURRUKA ANSOLA Orica - GreenEDGE 00:05:02
102 Riccardo ZOIDL Trek - Segafredo 00:05:55
103 Laurens TEN DAM Team Giant - Alpecin 00:05:55
104 Dario CATALDO Astana Pro Team 00:05:55
105 Hubert DUPONT Ag2r La Mondiale 00:05:55
106 Cyril GAUTIER Ag2r La Mondiale 00:05:55
107 Yury TROFIMOV Tinkoff Credit System 00:05:55
108 Georg PREIDLER Team Giant - Alpecin 00:05:55
109 Alexandre GENIEZ FDJ 00:05:55
110 Emanuel BUCHMANN Bora - Argon 18 00:05:55
111 Fabrice JEANDESBOZ Direct Energie 00:05:55
112 Johan VANSUMMEREN Ag2r La Mondiale 00:08:24
113 Jack BAUER Cannondale Pro Cycling Team 00:08:24
114 Giacomo NIZZOLO Trek - Segafredo 00:08:24
115 Bryan COQUARD Direct Energie 00:08:24
116 Joshua EDMONDSON Orica - GreenEDGE 00:08:24
117 Daniele BENNATI Tinkoff Credit System 00:08:24
118 Niki TERPSTRA Etixx - Quick Step 00:08:24
119 Scott THWAITES Bora - Argon 18 00:08:24
120 Tony HUREL Direct Energie 00:08:24
121 Tyler FARRAR Dimension Data 00:08:24
122 Jérôme COUSIN Cofidis, Solutions Crédits 00:08:24
123 Michael KOLAR Tinkoff Credit System 00:08:24
124 Marko KUMP Lampre - Merida 00:08:24
125 Paul VOSS Bora - Argon 18 00:08:24
126 Marcel SIEBERG Lotto - Soudal 00:08:24
127 Jacopo GUARNIERI Team Katusha 00:08:24
128 Oliver NAESEN IAM Cycling 00:08:24
129 Julien SIMON Cofidis, Solutions Crédits 00:08:24
130 Sebastian LANGEVELD Cannondale Pro Cycling Team 00:08:24
131 Tom VAN ASBROECK Team LottoNL - Jumbo 00:08:24
132 Theo BOS Dimension Data 00:08:24
133 Sacha MODOLO Lampre - Merida 00:08:24
134 Alessandro TONELLI Bardiani - CSF 00:08:24
135 Lars BOOM Astana Pro Team 00:08:24
136 Vegard Stake LAENGEN IAM Cycling 00:08:24
137 Nicolas DOUGALL Dimension Data 00:08:24
138 Tony MARTIN Etixx - Quick Step 00:08:59
139 Thomas BOUDAT Direct Energie 00:08:59
140 Bernhard EISEL Dimension Data 00:08:59
141 Primoz ROGLIC Team LottoNL - Jumbo 00:08:59
142 Rudy MOLARD Cofidis, Solutions Crédits 00:08:59
143 Stijn DEVOLDER Trek - Segafredo 00:08:59
144 Davide CIMOLAI Lampre - Merida 00:08:59
145 Rüdiger SELIG Bora - Argon 18 00:08:59
146 Marcel KITTEL Etixx - Quick Step 00:08:59
147 Natnael BERHANE TEWELDEMEDHIN Dimension Data 00:08:59
148 Tom VEELERS Team Giant - Alpecin 00:08:59
149 Marco HALLER Team Katusha 00:08:59
150 Roberto FERRARI Lampre - Merida 00:08:59
151 Matteo TOSATTO Tinkoff Credit System 00:08:59
152 Matthew BRAMMEIER Dimension Data 00:08:59
153 Tom BOONEN Etixx - Quick Step 00:08:59
154 Samuel DUMOULIN Ag2r La Mondiale 00:08:59
155 André GREIPEL Lotto - Soudal 00:08:59
156 Nacer BOUHANNI Cofidis, Solutions Crédits 00:08:59
157 Borut BOZIC Cofidis, Solutions Crédits 00:08:59
158 Moreno HOFLAND Team LottoNL - Jumbo 00:08:59
159 Tomasz MARCZYNSKI Lotto - Soudal 00:08:59
160 Kris BOECKMANS Lotto - Soudal 00:08:59
161 Michael MØRKØV CHRISTENSEN Team Katusha 00:08:59
162 Martin ELMIGER IAM Cycling 00:08:59
163 Albert TIMMER Team Giant - Alpecin 00:08:59
164 Luke DURBRIDGE Orica - GreenEDGE 00:08:59
165 Yoann OFFREDO FDJ 00:08:59
166 Jonathan CASTROVIEJO NICOLAS Movistar Team 00:08:59
167 Stéphane ROSSETTO Cofidis, Solutions Crédits 00:08:59
168 Marcus BURGHARDT BMC Racing Team 00:08:59
169 Caleb EWAN Orica - GreenEDGE 00:08:59
170 Simone VELASCO Bardiani - CSF 00:08:59
171 Sergey LAGUTIN Team Katusha 00:08:59
172 Alberto NARDIN Bardiani - CSF 00:08:59
173 Michael HEPBURN Orica - GreenEDGE 00:08:59
174 Sam BENNETT Bora - Argon 18 00:08:59
175 Jürgen ROELANDTS Lotto - Soudal 00:08:59
176 Marcel WYSS IAM Cycling 00:08:59
177 Romain SICARD Direct Energie 00:08:59
178 Jose Joao Pimenta Costa MENDES Bora - Argon 18 00:08:59
179 Sébastien TURGOT Ag2r La Mondiale 00:08:59
180 Maarten TJALLINGII Team LottoNL - Jumbo 00:08:59
181 Jasper STUYVEN Trek - Segafredo 00:08:59
182 Simone STERBINI Bardiani - CSF 00:08:59
183 Manuele MORI Lampre - Merida 00:08:59
184 Matthias BRÄNDLE IAM Cycling 00:08:59
185 Geoffrey SOUPE Cofidis, Solutions Crédits 00:08:59
186 Ian STANNARD Team Sky 00:08:59
187 Ignatas KONOVALOVAS FDJ 00:08:59
188 Anthony ROUX FDJ 00:08:59
189 Alex DOWSETT Movistar Team 00:08:59
190 Adriano MALORI Movistar Team 00:08:59
191 Adrien PETIT Direct Energie 00:08:59
192 Nikias ARNDT Team Giant - Alpecin 00:08:59
193 Mirco MAESTRI Bardiani - CSF 00:08:59
194 Taylor PHINNEY BMC Racing Team 00:09:01
195 Michael MATTHEWS Orica - GreenEDGE 00:09:13

Classifica generale
1 Vasil KIRYIENKA Team Sky 24h14'05''

2 Sep VANMARCKE Team LottoNL - Jumbo 00:00:01
3 Julian ALAPHILIPPE Etixx - Quick Step 00:01:15
4 Vincenzo NIBALI Astana Pro Team 00:01:27
5 Chris FROOME Team Sky 00:01:33
6 Adam YATES Orica - GreenEDGE 00:01:40
7 Steven KRUIJSWIJK Team LottoNL - Jumbo 00:01:43
8 Alberto CONTADOR VELASCO Tinkoff Credit System 00:01:49
9 Rigoberto URAN URAN Cannondale Pro Cycling Team 00:01:55
10 Bob JUNGELS Etixx - Quick Step 00:01:59
11 Geraint THOMAS Team Sky 00:02:22
12 Wout POELS Team Sky 00:02:24
13 Peter SAGAN Tinkoff Credit System 00:02:44
14 Fabio ARU Astana Pro Team 00:02:44
15 Nairo Alexander QUINTANA ROJAS Movistar Team 00:02:50
16 Zdenek STYBAR Etixx - Quick Step 00:03:00
17 Philippe GILBERT BMC Racing Team 00:03:19
18 Ramunas NAVARDAUSKAS Cannondale Pro Cycling Team 00:03:22
19 Tom DUMOULIN Team Giant - Alpecin 00:03:26
20 Bauke MOLLEMA Trek - Segafredo 00:03:31
21 Arthur VICHOT FDJ 00:03:41
22 Michal KWIATKOWSKI Team Sky 00:03:50
23 Ilnur ZAKARIN Team Katusha 00:04:14
24 Thibaut PINOT FDJ 00:04:19
25 Robert GESINK Team LottoNL - Jumbo 00:04:26
26 Fabian CANCELLARA Trek - Segafredo 00:04:36
27 Roman KREUZIGER Tinkoff Credit System 00:04:37
28 Joseph Lloyd DOMBROWSKI Cannondale Pro Cycling Team 00:04:43
29 Peter VELITS BMC Racing Team 00:04:56
30 Rohan DENNIS BMC Racing Team 00:04:59
31 Romain BARDET Ag2r La Mondiale 00:05:13
32 Jakob FUGLSANG Astana Pro Team 00:05:19
33 Arnaud DEMARE FDJ 00:05:21
34 Tony GALLOPIN Lotto - Soudal 00:05:30
35 Gianni MEERSMAN Etixx - Quick Step 00:05:30
36 Jérôme COPPEL IAM Cycling 00:05:32
37 Wilco KELDERMAN Team LottoNL - Jumbo 00:05:33
38 Tanel KANGERT Astana Pro Team 00:05:47
39 Rafal MAJKA Tinkoff Credit System 00:06:11
40 Dominik NERZ Bora - Argon 18 00:06:16
41 Jurgen VAN DEN BROECK Team Katusha 00:06:23
42 Alexander KRISTOFF Team Katusha 00:06:26
43 Warren BARGUIL Team Giant - Alpecin 00:06:38
44 Jean-Christophe PERAUD Ag2r La Mondiale 00:06:43
45 Luis Leon SANCHEZ GIL Astana Pro Team 00:06:50
46 Samuel SANCHEZ GONZALEZ BMC Racing Team 00:07:03
47 Ryder HESJEDAL Trek - Segafredo 00:07:12
48 Lieuwe WESTRA Astana Pro Team 00:07:20
49 Sven Erik BYSTRØM Team Katusha 00:07:23
50 Alejandro VALVERDE BELMONTE Movistar Team 00:07:28
51 Jarlinson PANTANO GOMEZ IAM Cycling 00:07:37
52 Tiesj BENOOT Lotto - Soudal 00:07:55
53 Sylvain CHAVANEL Direct Energie 00:07:58
54 John DEGENKOLB Team Giant - Alpecin 00:08:06
55 Oliver NAESEN IAM Cycling 00:08:07
56 Simon SPILAK Team Katusha 00:08:23
57 Pierre ROLLAND Cannondale Pro Cycling Team 00:08:33
58 Sergio Luis HENAO MONTOYA Team Sky 00:08:39
59 Jan BARTA Bora - Argon 18 00:08:46
60 Moreno MOSER Cannondale Pro Cycling Team 00:09:01
61 Kenny ELISSONDE FDJ 00:09:30
62 Ion IZAGIRRE INSAUSTI Movistar Team 00:09:36
63 Lawson CRADDOCK Cannondale Pro Cycling Team 00:09:37
64 Andrew TALANSKY Cannondale Pro Cycling Team 00:09:54
65 Jhoan Esteban CHAVES RUBIO Orica - GreenEDGE 00:10:07
66 Igor ANTON HERNANDEZ Dimension Data 00:10:16
67 Michael MATTHEWS Orica - GreenEDGE 00:10:25
68 Enrico BATTAGLIN Team LottoNL - Jumbo 00:10:45
69 Mikel LANDA MEANA Team Sky 00:10:58
70 André GREIPEL Lotto - Soudal 00:11:21
71 Patrick KONRAD Bora - Argon 18 00:11:28
72 Scott THWAITES Bora - Argon 18 00:11:37
73 Andrey AMADOR BIKKAZAKOVA Movistar Team 00:11:45
74 Leigh HOWARD IAM Cycling 00:11:50
75 Kanstantsin SIUTSOU Dimension Data 00:11:55
76 Haimar ZUBELDIA AGIRRE Trek - Segafredo 00:11:59
77 Maxime BOUET Etixx - Quick Step 00:12:02
78 Robert KISERLOVSKI Tinkoff Credit System 00:12:09
79 Tony MARTIN Etixx - Quick Step 00:12:25
80 Martin ELMIGER IAM Cycling 00:12:40
81 Bryan COQUARD Direct Energie 00:12:44
82 Ruben PLAZA MOLINA Orica - GreenEDGE 00:12:46
83 Matthias BRÄNDLE IAM Cycling 00:12:48
84 Lars BOOM Astana Pro Team 00:12:58
85 Sebastian LANGEVELD Cannondale Pro Cycling Team 00:13:14
86 Ian STANNARD Team Sky 00:13:33
87 Bart DE CLERCQ Lotto - Soudal 00:13:43
88 Amaël MOINARD BMC Racing Team 00:13:44
89 Luke DURBRIDGE Orica - GreenEDGE 00:13:46
90 Daniele BENNATI Tinkoff Credit System 00:13:47
91 Marcus BURGHARDT BMC Racing Team 00:13:53
92 Jhon Darwin ATAPUMA HURTADO BMC Racing Team 00:13:55
93 Niki TERPSTRA Etixx - Quick Step 00:14:01
94 Michael MØRKØV CHRISTENSEN Team Katusha 00:14:06
95 Taylor PHINNEY BMC Racing Team 00:14:11
96 Matteo TOSATTO Tinkoff Credit System 00:14:21
97 Amets TXURRUKA ANSOLA Orica - GreenEDGE 00:14:31
98 Alex DOWSETT Movistar Team 00:14:44
99 Maarten TJALLINGII Team LottoNL - Jumbo 00:14:45
100 Tom BOONEN Etixx - Quick Step 00:15:07
101 Daniel NAVARRO GARCIA Cofidis, Solutions Crédits 00:15:10
102 Jack BAUER Cannondale Pro Cycling Team 00:15:15
103 Giacomo NIZZOLO Trek - Segafredo 00:15:24
104 Dario CATALDO Astana Pro Team 00:15:37
105 Jasper STUYVEN Trek - Segafredo 00:15:37
106 Jürgen ROELANDTS Lotto - Soudal 00:15:38
107 Jonathan CASTROVIEJO NICOLAS Movistar Team 00:15:40
108 Yury TROFIMOV Tinkoff Credit System 00:15:45
109 Adriano MALORI Movistar Team 00:15:45
110 Stijn DEVOLDER Trek - Segafredo 00:15:49
111 Bernhard EISEL Dimension Data 00:15:59
112 Tom VAN ASBROECK Team LottoNL - Jumbo 00:16:00
113 Ignatas KONOVALOVAS FDJ 00:16:01
114 Steve MORABITO FDJ 00:16:03
115 Davide CIMOLAI Lampre - Merida 00:16:08
116 Tony HUREL Direct Energie 00:16:09
117 Theo BOS Dimension Data 00:16:13
118 Peter STETINA Trek - Segafredo 00:16:17
119 Marco HALLER Team Katusha 00:16:20
120 Rafael VALLS FERRI Lotto - Soudal 00:16:25
121 Oliver ZAUGG IAM Cycling 00:16:26
122 Louis MEINTJES Lampre - Merida 00:16:32
123 Jacopo GUARNIERI Team Katusha 00:16:34
124 Andriy GRIVKO Astana Pro Team 00:16:37
125 Primoz ROGLIC Team LottoNL - Jumbo 00:16:48
126 Michael KOLAR Tinkoff Credit System 00:16:50
127 Nikias ARNDT Team Giant - Alpecin 00:16:55
128 Yoann OFFREDO FDJ 00:16:56
129 Joshua EDMONDSON Orica - GreenEDGE 00:16:58
130 Thomas VOECKLER Direct Energie 00:17:17
131 Christophe RIBLON Ag2r La Mondiale 00:17:19
132 Samuel DUMOULIN Ag2r La Mondiale 00:17:21
133 Marcel KITTEL Etixx - Quick Step 00:17:22
134 Laurens TEN DAM Team Giant - Alpecin 00:17:39
135 Marcel SIEBERG Lotto - Soudal 00:17:45
136 Nacer BOUHANNI Cofidis, Solutions Crédits 00:17:54
137 Johan VANSUMMEREN Ag2r La Mondiale 00:18:09
138 Ilia KOSHEVOY Lampre - Merida 00:18:10
139 Alexandre GENIEZ FDJ 00:18:13
140 Sébastien TURGOT Ag2r La Mondiale 00:18:43
141 Marko KUMP Lampre - Merida 00:19:02
142 Matteo MONTAGUTI Ag2r La Mondiale 00:19:08
143 Caleb EWAN Orica - GreenEDGE 00:19:17
144 Jesus HERRADA LOPEZ Movistar Team 00:19:19
145 Winner Andrew ANACONA GOMEZ Movistar Team 00:19:20
146 Paul VOSS Bora - Argon 18 00:19:20
147 Alexandre PICHOT Direct Energie 00:19:21
148 Daniel TEKLEHAIMANOT GIRMAZION Dimension Data 00:19:21
149 Sam BENNETT Bora - Argon 18 00:19:47
150 Emanuel BUCHMANN Bora - Argon 18 00:19:52
151 Alberto NARDIN Bardiani - CSF 00:19:53
152 Simon GESCHKE Team Giant - Alpecin 00:20:09
153 Sacha MODOLO Lampre - Merida 00:20:09
154 Giulio CICCONE Bardiani - CSF 00:20:17
155 Cyril LEMOINE Cofidis, Solutions Crédits 00:20:19
156 Tom VEELERS Team Giant - Alpecin 00:20:33
157 Kris BOECKMANS Lotto - Soudal 00:20:57
158 Sergey LAGUTIN Team Katusha 00:21:23
159 Albert TIMMER Team Giant - Alpecin 00:21:38
160 Riccardo ZOIDL Trek - Segafredo 00:21:55
161 Kristijan DURASEK Lampre - Merida 00:22:23
162 Tomasz MARCZYNSKI Lotto - Soudal 00:22:30
163 Moreno HOFLAND Team LottoNL - Jumbo 00:22:39
164 Tyler FARRAR Dimension Data 00:22:43
165 Natnael BERHANE TEWELDEMEDHIN Dimension Data 00:22:48
166 Rüdiger SELIG Bora - Argon 18 00:22:54
167 Roberto FERRARI Lampre - Merida 00:23:03
168 Romain SICARD Direct Energie 00:23:04
169 Hubert DUPONT Ag2r La Mondiale 00:23:05
170 Edoardo ZARDINI Bardiani - CSF 00:23:11
171 Michael HEPBURN Orica - GreenEDGE 00:23:11
172 Fabrice JEANDESBOZ Direct Energie 00:23:14
173 Cyril GAUTIER Ag2r La Mondiale 00:23:26
174 Matthew BRAMMEIER Dimension Data 00:23:28
175 Przemyslaw NIEMIEC Lampre - Merida 00:23:33
176 Simone ANDREETTA Bardiani - CSF 00:24:18
177 Manuele MORI Lampre - Merida 00:24:21
178 Julien SIMON Cofidis, Solutions Crédits 00:24:40
179 Borut BOZIC Cofidis, Solutions Crédits 00:24:45
180 Anthony ROUX FDJ 00:25:02
181 Adrien PETIT Direct Energie 00:25:17
182 Mirco MAESTRI Bardiani - CSF 00:25:21
183 Vegard Stake LAENGEN IAM Cycling 00:25:29
184 Geoffrey SOUPE Cofidis, Solutions Crédits 00:26:56
185 Marcel WYSS IAM Cycling 00:26:58
186 Rudy MOLARD Cofidis, Solutions Crédits 00:27:29
187 Nicolas DOUGALL Dimension Data 00:27:46
188 Georg PREIDLER Team Giant - Alpecin 00:28:10
189 Simone VELASCO Bardiani - CSF 00:28:19
190 Thomas BOUDAT Direct Energie 00:28:36
191 Simone STERBINI Bardiani - CSF 00:29:27
192 Alessandro TONELLI Bardiani - CSF 00:29:43
193 Stéphane ROSSETTO Cofidis, Solutions Crédits 00:30:03
194 Jose Joao Pimenta Costa MENDES Bora - Argon 18 00:30:54
195 Jérôme COUSIN Cofidis, Solutions Crédits 00:31:21

Classifica a punti
1 Alexander KRISTOFF Team Katusha 107

2 Peter SAGAN Tinkoff Credit System 104
3 Leigh HOWARD IAM Cycling 87
4 Julian ALAPHILIPPE Etixx - Quick Step 76
5 Arthur VICHOT FDJ 72
6 Sep VANMARCKE Team LottoNL - Jumbo 68
7 Scott THWAITES Bora - Argon 18 59
8 Borut BOZIC Cofidis, Solutions Crédits 57
9 Michael MATTHEWS Orica - GreenEDGE 54
10 Marcel KITTEL Etixx - Quick Step 48
11 Philippe GILBERT BMC Racing Team 41
12 Marko KUMP Lampre - Merida 39
13 Arnaud DEMARE FDJ 37
14 Gianni MEERSMAN Etixx - Quick Step 36
15 Sylvain CHAVANEL Direct Energie 35
16 Ramunas NAVARDAUSKAS Cannondale Pro Cycling Team 35
17 Cyril LEMOINE Cofidis, Solutions Crédits 31
18 Bryan COQUARD Direct Energie 28
19 Tony HUREL Direct Energie 27
20 Mirco MAESTRI Bardiani - CSF 27
21 Wout POELS Team Sky 25
22 Oliver NAESEN IAM Cycling 25
23 Maxime BOUET Etixx - Quick Step 25
24 Vasil KIRYIENKA Team Sky 24
25 Zdenek STYBAR Etixx - Quick Step 23
26 Chris FROOME Team Sky 22
27 Tom DUMOULIN Team Giant - Alpecin 22
28 Alberto NARDIN Bardiani - CSF 21
29 John DEGENKOLB Team Giant - Alpecin 20
30 Paul VOSS Bora - Argon 18 20
31 Giacomo NIZZOLO Trek - Segafredo 18
32 Kenny ELISSONDE FDJ 18
33 Sergio Luis HENAO MONTOYA Team Sky 17
34 Ignatas KONOVALOVAS FDJ 17
35 Fabian CANCELLARA Trek - Segafredo 16
36 Fabio ARU Astana Pro Team 15
37 Johan VANSUMMEREN Ag2r La Mondiale 15
38 Sam BENNETT Bora - Argon 18 14
39 André GREIPEL Lotto - Soudal 14
40 Maarten TJALLINGII Team LottoNL - Jumbo 14
41 Moreno MOSER Cannondale Pro Cycling Team 13
42 Daniel TEKLEHAIMANOT GIRMAZION Dimension Data 13
43 Davide CIMOLAI Lampre - Merida 12
44 Caleb EWAN Orica - GreenEDGE 12
45 Bauke MOLLEMA Trek - Segafredo 11
46 Sven Erik BYSTRØM Team Katusha 11
47 Emanuel BUCHMANN Bora - Argon 18 11
48 Vincenzo NIBALI Astana Pro Team 11
49 Michal KWIATKOWSKI Team Sky 11
50 Simone ANDREETTA Bardiani - CSF 9
51 Alexandre PICHOT Direct Energie 8
52 Bob JUNGELS Etixx - Quick Step 7
53 Dominik NERZ Bora - Argon 18 7
54 Tony GALLOPIN Lotto - Soudal 7
55 Sacha MODOLO Lampre - Merida 7
56 Rigoberto URAN URAN Cannondale Pro Cycling Team 6
57 Rafal MAJKA Tinkoff Credit System 6
58 Geraint THOMAS Team Sky 6
59 Tiesj BENOOT Lotto - Soudal 6
60 Luis Leon SANCHEZ GIL Astana Pro Team 5
61 Roman KREUZIGER Tinkoff Credit System 4
62 Thomas VOECKLER Direct Energie 4
63 Nacer BOUHANNI Cofidis, Solutions Crédits 4
64 Pierre ROLLAND Cannondale Pro Cycling Team 3
65 Ion IZAGIRRE INSAUSTI Movistar Team 3
66 Tom BOONEN Etixx - Quick Step 3
67 Joseph Lloyd DOMBROWSKI Cannondale Pro Cycling Team 2
68 Jhoan Esteban CHAVES RUBIO Orica - GreenEDGE 2
69 Tyler FARRAR Dimension Data 2
70 Michael MØRKØV CHRISTENSEN Team Katusha 2
71 Amets TXURRUKA ANSOLA Orica - GreenEDGE 1
72 Niki TERPSTRA Etixx - Quick Step 1

Classifica GPM
1 Dominik NERZ Bora - Argon 18 7

2 Rafal MAJKA Tinkoff Credit System 6
3 Luis Leon SANCHEZ GIL Astana Pro Team 6
4 Moreno MOSER Cannondale Pro Cycling Team 4
5 Arthur VICHOT FDJ 4
6 Simone ANDREETTA Bardiani - CSF 3
7 Thomas VOECKLER Direct Energie 3
8 Julian ALAPHILIPPE Etixx - Quick Step 2
9 Emanuel BUCHMANN Bora - Argon 18 2
10 Peter SAGAN Tinkoff Credit System 1
11 Marko KUMP Lampre - Merida 1

Classifica giovani
1 Julian ALAPHILIPPE Etixx - Quick Step 24h15'10''

2 Adam YATES Orica - GreenEDGE 00:00:25
3 Bob JUNGELS Etixx - Quick Step 00:00:44
4 Joseph Lloyd DOMBROWSKI Cannondale Pro Cycling Team 00:03:28
5 Arnaud DEMARE FDJ 00:04:06
6 Wilco KELDERMAN Team LottoNL - Jumbo 00:04:18
7 Warren BARGUIL Team Giant - Alpecin 00:05:23
8 Sven Erik BYSTRØM Team Katusha 00:06:08
9 Tiesj BENOOT Lotto - Soudal 00:06:40
10 Kenny ELISSONDE FDJ 00:08:15
11 Lawson CRADDOCK Cannondale Pro Cycling Team 00:08:22
12 Patrick KONRAD Bora - Argon 18 00:10:13
13 Bryan COQUARD Direct Energie 00:11:29
14 Luke DURBRIDGE Orica - GreenEDGE 00:12:31
15 Jasper STUYVEN Trek - Segafredo 00:14:22
16 Marco HALLER Team Katusha 00:15:05
17 Louis MEINTJES Lampre - Merida 00:15:17
18 Michael KOLAR Tinkoff Credit System 00:15:35
19 Nikias ARNDT Team Giant - Alpecin 00:15:40
20 Joshua EDMONDSON Orica - GreenEDGE 00:15:43
21 Ilia KOSHEVOY Lampre - Merida 00:16:55
22 Caleb EWAN Orica - GreenEDGE 00:18:02
23 Emanuel BUCHMANN Bora - Argon 18 00:18:37
24 Giulio CICCONE Bardiani - CSF 00:19:02
25 Moreno HOFLAND Team LottoNL - Jumbo 00:21:24
26 Natnael BERHANE TEWELDEMEDHIN Dimension Data 00:21:33
27 Michael HEPBURN Orica - GreenEDGE 00:21:56
28 Simone ANDREETTA Bardiani - CSF 00:23:03
29 Nicolas DOUGALL Dimension Data 00:26:31
30 Simone VELASCO Bardiani - CSF 00:27:04
31 Thomas BOUDAT Direct Energie 00:27:21
32 Simone STERBINI Bardiani - CSF 00:28:12
33 Alessandro TONELLI Bardiani - CSF 00:28:28

Classifica a Squadre
1 Etixx - Quick Step 72h41'07''
2 Team LottoNL - Jumbo 0:00:17
3 Team Sky 0:02:09
4 Tinkoff Credit System 0:04:34
5 FDJ 0:04:54
6 BMC Racing Team 0:05:15
7 Astana Pro Team 0:05:20
8 Cannondale Pro Cycling Team 0:06:38
9 Team Katusha 0:06:43
10 IAM Cycling 0:07:02
11 Trek - Segafredo 0:07:41
12 Bora - Argon 18 0:09:43
13 Lotto - Soudal 0:10:45
14 Orica - GreenEDGE 0:11:13
15 Movistar Team 0:13:06
16 Direct Energie 0:13:43
17 Team Giant - Alpecin 0:14:00
18 Ag2r La Mondiale 0:18:32
19 Dimension Data 0:19:57
20 Lampre - Merida 0:24:43
21 Cofidis, Solutions Crédits 0:31:52
22 Bardiani - CSF 0:36:50

Premio Combattività
Luis Leon SANCHEZ GIL Astana Pro Team

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 17/07/2016, 21:52
da emmea90
Tour di Sera - 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km
*** SPINGARDINO ***
Immagine
Zomegnan: Buonasera a tutti. Anzi, buonasera staminchia. Qua non c'è proprio un cazzo di cui gioire.
Immagine
Bulbarelli: Direttore, se non la disturba, il conduttore sarei io.
Zomegnan: E quelli sarebbero ciclisti e dovrebbero correre. Eppure non è successo, o sbaglio?
Bulbarelli: Cosa intende, direttore?
Zomegnan: Intendo che è una prima settimana pericolosamente passiva, panzone. Ora ci manca solo che il Tour arrivi a Morzine alla penultima tappa e si vedano 20 corridori in cima su una salita dove storicamente finiscono uno per angolo.
Bulbarelli: Come le viene in mente?
Zomegnan: In effetti non credo possa mai esistere un gruppo di smidollati così. Anche se lo Zoncolan 2014 qualche dubbio me lo ha fatto venire.
Immagine
Bartoletti: in effetti bella tappa di merda, quel giorno
Zomegnan: Baffoletti, non inizi pure lei. Non è giornata. Ho ucciso per molto meno.
Bartoletti: anche oggi i miei complimenti, marchio Lampre posizionato benissimo ***ammicca***
Zomegnan: Baffoletti, la situazione è grave. Grave come quella volta che Vulvarelli dichiarò di mettersi a dieta provocando il fallimento di 50 ristoranti a Mantova e dintorni
Bulbarelli: Ehi.
Bartoletti: Si, però durò due giorni.
Bulbarelli: Cosa pensa di fare? Abbuoni sulle grandi montagne?
Zomegnan: Ma quali abbuoni. Scelga, Vulvarelli, Orsi o Leoni?
Bulbarelli: In che senso?
Zomegnan: Nel senso da sguinzagliarli dietro al gruppo per queste eventualità
Bulbarelli: Direttore, basta con gli eccessi
Zomegnan: Le ricordo la fine che ha fatto l'ultimo CT della nazionale che definì "un inutile eccesso" lo Zoncolan da Ovaro?
Bartoletti: Forse è meglio di no.
Zomegnan: Ora dovete dare la linea ai due coglioni, giusto?
Bartoletti: Aspetti - specifichi quali - che qua abbondano.
Zomegnan: Il fan club Astana.
Bartoletti: Ecco - quelli.
Zomegnan: Allora mi levo dai coglioni.
Immagine
Pancani: Eccoci, eccoci, un'altra magnifica tappa dove il nostro Vincenzo ci ha mostrato ancora una volta chi è il vero leader di questa generale
Martinello: Sì, una tappa dove Vincenzo ha dato un chiaro segnale alla classifica.
Bartoletti: Cioè che non gliene frega un cazzo?
Pancani: Marino, Vincenzo è l'uomo dei sogni, l'uomo che non deve chiedere mai, l'uomo che beve solo succhi Valfrutta, la natura di prima mano.
Bartoletti: Ho visto pubblicità occulte migliori
Pancani: Manca poco, Marino, poi il Tour sarà definitivamente scritto in favore dei colori Astana, come sempre.
Bartoletti: Come sempre fino alla penultima tappa ***ammicca***'?
Pancani: Marino, se il Tour non mettesse sempre tappe dure alla fine Nibali lo avrebbe avuto in mano.
Bartoletti: Che è un po' come dire "se le partite durassero 88 minuti l'atletico Madrid avrebbe due Champions League"?
Pancani: Marino, basta
Martinello: Sì, sei inopportuno
Bartoletti: Un po' come il vostro commento, insomma
Pancani: Alessandra!
Immagine
De Stefano: Si, eccoci, siamo qua con Leight Howard: Leight du iu realaise che andar in fug in una tapp così fors è stat propr na bell'idea demmerd?
Howard: Yes, i agree. But my ds is stupid
De Stefano: Leigh is similar tu lenght chen wui go tu my ruum and check for iour lengh?
Howard: What a fuck?
De Stefano: lenght... your third leg... the penis...
Howard: Not a chance.
De Stefano: but...
Howard: Go to fuck your Petacchi.
**** STUDIO ***
Bartoletti: Ormai la voce si è sparsa ****ammicca***
Bulbarelli: Marino, tu ci hai portato qualcuno?
Bartoletti: Il nasone del gruppo, Ciro Vassallo.
Vassallo: Buongiorno a tutti
Bartoletti: Dunque, partiamo dalla tappa di oggi. Lei ha buttato in fuga Howard, un velocista, in una tappa da più dì 3000 metri di dislivello. Secondo questa logica, domani, l'ultimo uomo del treno sarà Jarlison Pantano?
Vassallo: No, in realtà nei nostri piani c'era Wyss in fuga, Howard era "optional" per provare a prendere i punti dello sprint intermedio. Pantano si terrà buono per altre tappe non per lo sprint di domani
Bartoletti: In una stagione dove persino Palma ha vinto tre tappe e Carota si è tolto delle soddisfazioni, cosa si prova a non aver ancora vinto un cazzo?
Vassallo: Rabbia! In primis non tanto per le loro vittorie ma per le mie sconfitte, cioè dopo un inizio disastroso, già dalla Roubaix ci siamo rimessi in carreggiata con l'8º posto di Haussler. Alla Freccia Denifl è entrato nei 15. Ma le delusioni sono arrivate dal giro in poi. Già nel prologo Malori c'ha privato della vittoria, battendo il nostro Brändle per 2", poi hanno sempre chiuso sui nostri tentativi ed in particolare l'Astana non so cos'abbia contro di noi, soprattutto il ds che ha sempre da ridire sui nostri uomini in fuga. Inoltre c'è la tappa di Greve dove Frank è stato ripreso a 200 metri dall'arrivo. Al Delfinato abbiamo perso una tappa perché Rodriguez ha succhiato più di una 2000 e infine non hanno permesso a Frank di andare in fuga, facendogli perdere la maglia a pois. In questo Tour stavamo ottenendo la prima soddisfazione nella tappa del pavé, ma qualcuno non ha rispettato gli accordi.
Bartoletti: Parla di accordi quando sul pavé aveva due uomini, entrambi forti sulle pietre, e li ha mandati al macello con una condotta tattica degna di Pirazzi?
Vassallo: La tattica era di sfiancare Kittel e Chavanel così da poter vincere sia attaccando con Naesen, sia in volata con Howard. Alla fine Twaithes ci è sfuggito proprio quando Naesen stava rifiatando per mettersi al servizio di Howard
Bartoletti: Si sta inserendo violentemente nella lotta per il peggior DS 2016. Ci dica, teme la concorrenza di Carota?
Vassallo: Assolutamente no. Io sono al secondo anno, e non ho un ex-campione del mondo in squadra ma solo dei corridori "normali"
Bartoletti: Dopo la fiera della banalità, vuole salutare qualcuno?
Vassallo: Si, un saluto a Hemme Maes... P.S: stasera si va a fare un Puttan Tour se vuole venire
Bulbarelli: Pietro, qualcosa per noi?
Immagine
Plastina: Il culo già te l'ho dato, Auro
Bartoletti: Ma che schifo
Bulbarelli: Le mail, Pietro, le mail!
Plastina: Si, ci scrive Francesco da Gragnano: "Dicono che sono spesso inconcludente, potreste aiutarmi a..."
Bulbarelli: a cosa?
Plastina: Boh, la mail finisce qua
Bartoletti: ...
Bulbarelli: Pietro, vai avanti!
Plastina: Si, ci scrive Rocco da Ortona. C'è anche una foto in allegato, la apro?
Bartoletti: NO!
Bulbarelli: SI! ... ehm volevo dire... NO!
Bartoletti: No, aspetta... cosa?
Bulbarelli: PIETRO!
Plastina: Ok, ci scrive Matteo da Pontida: "Io PENSO che la RAI non dovrebbe dare spazio a queste manifestazioni ESTEROFILE. Dove è l'amore per i colori ITALIANI"?
Bartoletti: Nella cronaca di Pancani
Bulbarelli: MARINO!
Immagine
Martinello: Orca...
Bartoletti: Cosa c'è Silvio?
Martinello: Dice Auro che quella lì al Bar ha un bel culo
Immagine
Bulbarelli: MARINO... SILVIO!! Oh, basta, mi son rotto i coglioni. Appuntamento alla prossima tappa!

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 20/07/2016, 21:28
da gibo11
Sarà dura tenere la maglia gialla oggi, ma ci proveremo.

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 20/07/2016, 21:29
da Camenzind
Classica tappa di inizio tour da prendere con le pinze

Inviato dal mio SLIDE utilizzando Tapatalk

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 20/07/2016, 21:36
da Sauber96
la metà di quelli che ha citato sgarbozza non sono neanche al tour |corb

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 0:33
da Cristiano Ronaldo
''Bene cosi, adesso bisogna affondare''

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 12:31
da novaranelcuore
Situazione interessante: finalmente ci si muove da lontano

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 21:11
da Lory94ITA
Bene così, Alaphilippe non fa paura per la maglia bianca, l'unico obiettivo di oggi era quelli di difendersi nei confronti di Jungels, quindi missione riuscita.

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 21:16
da nasdon33
Finalmente arriva la prima vittoria di tappa in questo Tour, in una delle tappe che più aspettavamo e avevamo preparato. Perfetto Alaphilippe assistito alla grande da Stybar, bravo anche Jungels a rimanere lì.

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 21:16
da bugo96
Bene, ci siamo difesi come dovevamo.

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 21:26
da Cristiano Ronaldo
"Felice per Kiryenka e per Froome con il quale ci siamo difesi alla grande grazie alla squadra in una tappa non congeniale alle sue caratteristiche. Dispiace per il ritiro di Nieve e per Poels che credeva molto in questa tappa. Complimenti ad Alaphilippe per il numero."

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 21:27
da gibo11
tafazzi tanto lavoro per niente.

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 21:28
da FrancescoPalma
Bravo Bardet a provarci, l'obiettivo è vincere una tappa e oggi non ci siamo andati molto lontano

Bene anche Peraud arrivato tra i migliori

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 21:41
da Camenzind
Bene cosi, siamo rimasti coperti e con i primi, tutto tranquillo

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 22/07/2016, 23:44
da novaranelcuore
Non è andata come volevamo: ci riproveremo in altre tappe.

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 23/07/2016, 12:32
da Dennis1107
Buona prova di Voeckler, ritenteremo.

Re: 6a tappa: Mauberge > Malmédy (Bel) 236 km

Inviato: 24/07/2016, 11:38
da alluddha
Abbiamo provato a recuperare qualcosina, sfortunatamente nessuno ci ha creduto e siamo stati ripresi. Bene comunque.