Pagina 1 di 1

5a tappa: Agde > Rieux-Minervois 169 km

Inviato: 12/07/2011, 11:12
da Gigilasegaperenne
Anteprima 5a tappa: Agde > Rieux-Minervois 169 km

Neppure il tempo di riabituarsi alla vera pianura, dopo le strade accidentate della Corsica, che già la seconda tappa sul continente, in programma venerdì 8 luglio, costringerà i corridori a tornare a fare i conti con ascese significative, interessante antipasto di quelle pirenaiche, destinate invece a caratterizzare il fine settimana. Sarà Rieux-Minervois ad ospitare la seconda frazione intermedia della Grande Boucle, ulteriore occasione per gli outsider di provare ad anticipare i tempi, accumulando margine in vista di terreni che dovrebbero vedere i grandi favoriti alla ribalta.
Una prima parte di gara tranquilla, necessaria per allontanarsi dal Mediterraneo e dirigersi verso le strade nervose dell'Hérault, del Tarn e dell'Aude, farà da prologo all'ascesa di riscaldamento, il discretamente lungo (7,9 km) ma assai pedalabile (4,2% di pendenza media) Col de l'Escargot, GPM di 3a categoria, con vetta dopo 65 km. A seguire il Col de Brassac, 4800 metri di scalata al 5,1%, preceduto di pochi chilometri dallo sprint intermedio giornaliero, quello di Saint-Pons-de-Thomières. Un nuovo tratto di relativa quiete caratterizzerà la tappa fino a 50 km circa dal termine, quando, nei pressi di Mazamet, la strada inizierà ad inerpicarsi verso i 1211 metri del Pic de Nore, di ritorno nel tracciato della Grande Boucle a due anni dall'ultima apparizione. I 16,7 km di ascesa al 5,6% presentano le pendenze più arcigne nella parte centrale, comprendente un tratto di 7 km al 7,5% fra i -13 e i -6 dalla vetta.
Dalla cima mancheranno meno chilometri rispetto a due anni fa: 35, per la precisione, di cui i primi 16 in pedalabile discesa fino a Cabrespine, e i restanti in pianura - sia pure molto scorrevole e con alcuni tratti a scendere -, sino a giungere a Rieux-Minervois, dove il Tour de France farà tappa per la prima volta. Difficile pensare ad uno scontro frontale fra i grandi della corsa, specie alla vigilia di una due-giorni pirenaica assai aspra, certamente destinata a riscrivere completamente la classifica generale. Ipotizzabile è però che qualcuno possa provare in qualche modo a sfruttare il Pic de Nore per una qualche azione almeno di disturbo, anche semplicemente volta a testare la gamba degli avversari alla vigilia di banchi di prova più esigenti.
GPM: Col de l’Escargot (3a categoria, 527 m, 7,9 km al 4,2%, km 65,2); Col de Brassac (3a categoria, 570 m, 4,8 km al 5,1%, km 82,1); Pic de Nore (1a categoria, 1211 m, 16,7 km al 5,6%, km 134,0)
TRAGUARDI VOLANTI: Saint-Pons-de-Thomières (km 76,7)
DIPARTIMENTI: Hérault (km 0-91); Tarn (km 91-132); Aude (km 132-arrivo)

Immagine
Immagine

Immagine

Marino: L'astro che per D'Annunzio moveva amore e l'altre stelle non era ancor sorto, che già le ventiquattrore di odierne gioie e dolori già potevan dirsi liete agli occhi miei, allorché infra le fauci d'una donna avente intelletto d'amore... oh fanculo. Buon giorno a tutti, e se non lo è per voi lo è per me, visto che mi hanno appena fatto un pomp...
Regia: Marino!
Marino: Sì, eccomi. Accanto a me, per tagliare le gambe alle speranze di qualche atleta, Gigi Sgarbozza.

Immagine

Sgarbozza: Giao Barino, giao a dutti. Oggi vrazione imbegnadiva, con settandascingue gippiemme, e l'uldima salida, il Big de Norr, con bendenze ghe giungono a suberare il vendi beccento.
Marino: A parte che il compito di presentazione della tappa è già indegnamente svolto da Cassani, ma almeno potresti evitare di sparare cazzate.
Sgarbozza: Era ber dare inderesse.
Marino: Gigi, tu non riusciresti a rendere interessante neanche la Cuneo - Pinerolo. E comunque noi siamo una trasmissione rispettabile.
Regia: Gigi, togliti le dita dal naso!
Marino: Per l'appunto. E a conferma di ciò, diamo la linea all'uomo che riesce a far sembrare Gigi Marzullo un arringatore di folle: Davide Cassani con la sua ghicognissione.

*Video*

Immagine

Cassani: Oggi quinta tappa, da Agd a Ghiò Minegvuà. Dopo una sessantina di chilometghi si sale sul Col de l'Escag-gò, seguito poco dopo dal Col de Bgassac.
Marino: Questa tappa già mi piace.
Cassani: Nel mezzo il tgaguagdo volante di Sen-Pon-de-Tomièg.
Marino: Datemi l'indirizzo di La Sègue.
Cassani: La salita più significativa di giog-nata sagà il Pic de Nog, sedici chilometghi e settecento metghi al 5,6 peg cento.

*Parte la theme de "L'ultimo dei Mohicani"*

Marino: Ma di preciso cosa ci sarebbe di epico nel farsi una salita sul sedile posteriore di una macchina?
Regia: Marino, lascia lavorare Cassani.
Marino: "Lavorare" mi sembra lievemente iperbolico.
Cassani: Dalla vetta mancheganno comunque tghentacinque chilometghi al tegmine, che potghebbego scogaggiaghe eventuali tentativi da pagte degli uomini di classifica.

*In studio*

Marino: Dopo un breve soggiorno fra le braccia di Morfeo, modo di dire coniato dalla lentezza dell'ex centrocampista dell'Inter, rieccoci in studio. Gigi, vogliamo parlare dell'omaggio degli organizzatori a Cunego?
Sgarbozza: Veramende io nonne sonniende.
Marino: Cioè? Mi state dicendo che il Col de l'Escargot non è stato denominato così in onore del Luis Ocana del triveneto, detto a Roma "er moviola"?
Sgarbozza: Non zabrei. Ad ogni modo, mi golleggherebbi al duo discorso ber dire ghe oggi è la dabba bervedda ber Damiano, ghe vedo gome il vavorido numero uno, numero due e numero dre.
Marino: Oltre a Cunego, c'è qualche altro corridore che vorresti eliminare dalla contesa?
Sgarbozza: Diedro Gunego vedo Gondadorre, i due Geleg, Van den Brucche, Evanz, Uigghi, Gibber, Basso, Nibbali, Orner, Leibaime, Braigovi, Gloden, Ghesin, Kroizighe, Vinogurov, Samuel Sange, Luis Leon Sange, Sarti, Burgnich, Facchetti, Tagnin, Guarneri, Picchi, Jair, Mazzola, Milani, Suarez, Corso.
Marino: Un bellissimo proverbio bengalese dice che un calabrone non potrebbe volare, ma lui non lo sa e vola lo stesso. Ecco, già che è in volo, quel calabrone di merda non potrebbe pungere Sgarbozza sul glande e levarmelo dai coglion...
Regia: Marino!
Marino: Sì, Pietro Plastina, hai qualcosa per noi?

Immagine

Plastina: Sì, avevo trovato un messaggio molto interessante, ma adesso questo PC si è bloccato, vedo tutto nero...
Marino: Hai acceso il monitor?
Plastina: Ah sì, geniale! Ecco qua, ci scrive Joseph dalla Città del Vaticano, che dice: "Tenete più spesso in video qvella bella kartoffel della De Stefano"
Marino: Ma che schifo! Nemmeno Sgarbozza potrebbe avere dei pensieri sconci su Alessandra.
Sgarbozza: Beh oddio, ad essere singero un benzierino...
Marino: Non voglio sapere altro. Linea a chi un pensierino lo fa solo a pietanze che possano aumentare il suo già drammatico peso forma: Ano Vulvarelli, sfortunatamente in compagnia di Davide Cassani.

Re: 5a tappa: Agde > Rieux-Minervois 169 km

Inviato: 12/07/2011, 18:24
da Gigilasegaperenne
5a tappa: Agde > Rieux-Minervois 169 km

Il Tour de France, all'indomani di una giornata di vento e velocità folli che ha sfiancato il gruppo, riparte ancora da Agde, in direzione Pirenei. Nel mezzo, prima del traguardo in quota di Hautacam, una frazione di riscaldamento, con la scalata al Pic de Nore, a 35 km dalla conclusione, buona per testare la gamba in vista delle grandi montagne.
Molti corridori non sembrano però guardare affatto alla tappa odierna come ad una frazione di transizione, almeno stando al susseguirsi di scatti e controscatti che caratterizza i primissimi chilometri di gara. E' Thomas Voeckler il primo ad accendere la battaglia, dopo 1500 metri di gara.

Immagine

Le reazioni allo scatto di T-Blanc sono immediate e numerose. Paolo Tiralongo si pone subito nella scia dell'alsaziano, coadiuvato nell'operazione-aggancio da passisti di lignaggio superiore quali Luis Leon Sanchez e un sorprendentemente aggressivo Alessandro Petacchi. Passano pochi istanti prima che Mikel Nieve, Rigoberto Uran, Christophe Riblon e Alex Rasmussen formino un nuovo quartetto, che riesce in breve tempo a riportarsi sui battistrada. Il gruppo appare intenzionato a lasciar fare, e colgono l'antifona anche Giampaolo Caruso e Ludovic Turpin, che si riportano sulla testa della corsa. Quando già il drappello al comando ha acquisito una quindicina di secondi di margine, un'altra raffica di scatti porta alla formazione di un gruppetto composto da Iglinskiy, Niemec, Lopez Garcia, Kiryienka, Nocentini, Martin e Hivert, che riescono a chiudere il buco nello spazio di 3 km. In testa viene così a formarsi un drappello di 17 corridori: decisamente numeroso, ma che non pare sufficiente a suscitare la reazione del plotone, che sembra lasciar fare. Prova allora ad aggiungersi agli attaccanti anche Robert Kiserlovski, seguito prontamente da Jerome Coppel, Anthony Charteau, Lars Bak, e poco più tardi da Elmiger, Samoilau e Gerrans. Il gruppo decide però che il drappello in fuga è già sufficientemente numeroso, e va a bloccare il contrattacco. Un ultimo tentativo portato da Petrov, Konovalovas e Albasini viene rapidamente sedato, facendo sì che la situazione si stabilizzi con un plotoncino di 17 in avanscoperta e il gruppo, placidamente guidato dagli Omega Pharma Lang e Greipel, a controllare.
Il margine dei battistrada cresce lentamente ma inesorabilmente, anche perché nessuno offre sostegno all'azione degli Omega Pharma. Sul primo GPM di giornata, il Col de l'Escargot, posto dopo 65 km di gara, il divario è di 2'45'', con Luis Leon Sanchez che sprinta davanti a Paolo Tiralongo per i punti in palio per la maglia a pois. 12 km più tardi, al traguardo volante di Saint-Pons-de-Thomières, il margine sale a 2'58''. Lo sprint è un assolo di Alessandro Petacchi, che se lo aggiudica con agio sufficiente a permettergli di rialzarsi ad una cinquantina di metri dallo striscione. Anche i restanti punti in palio vengono distribuiti tra i fuggitivi, con Voeckler 2° davanti a Martin, Nocentini, Hivert, Turpin, Rasmussen, Caruso, Uran, Iglinskiy, Tiralongo, Kiryienka, Sanchez, Nieve e Riblon. Il margine continua ad aumentare sul Col de Brassac, complice il fatto che anche gli Omega Pharma si scansano dalla testa del plotone, lasciando le redini dell'inseguimento nelle mani di alcuni corridori di svariate compagini che vanno saltuariamente al comando per evitare che il gruppo si blocchi. Il GPM, ancora di 3a categoria, vede uno sprint vinto ancora da Luis Leon Sanchez, che precede questa volta Przemyslaw Niemec, mentre il gruppo transita 3'44'' più tardi.
Lo spazio per rientrare, 87 km sui 169 totali, sarebbe ampiamente sufficiente per un recupero, ma i chilometri successivi alla seconda salita di giornata sono anzi proprio quelli che sanciscono di fatto la buona riuscita della fuga del mattino, poiché il gruppo lascia allontanare i battistrada fino ad un margine di 6'28'' ai piedi del Pic de Nore, principale asperità di giornata.
Non appena i battistrada approcciano l'ultimo colle di giornata, è Maxim Iglinskiy ad inscenare una spaventosa trenata, che mette subito alla frusta il gruppetto dei fuggitivi. Lo sfilacciamento prodotto dal kazako è inevitabilmente da leggersi come il prologo ad un'azione di Paolo Tiralongo, che giunge infatti puntuale dopo circa 3 km di salita.

Immagine

La sparata dell'italiano produce subito uno sparpaglio tra i battistrada, con soltanto quattro dei sedici compagni d'avventura dell'uomo Astana capaci di reggere il suo ritmo: Vasil Kiryienka, Przemyslaw Niemec, Mikel Nieve e Tony Martin. Prova in un primo tempo a reggere il ritmo anche Luis Leon Sanchez, che viene però dissuaso da un'ulteriore accelerazione da parte di Niemec dopo 1200 metri dalla prima accelerazione di Tiralongo.
Tiralongo e Niemec non sono però gli unici che infiammano la corsa sulle prime rampe del Pic de Nore, perché non appena le telecamere si spostano sul gruppo maglia gialla, al comando spuntano in massa le maglie della Leopard Trek dei fratelli Schleck.

Immagine

I principali animatori di questo inizio di Tour danno vita ad un'accelerazione violentissima nei primi chilometri di scalata, con Monfort, Gerdemann e Fuglsang quali protagonisti. A dispetto del forcing degli uomini in bianco e nero, forse ipotizzando che possa essere una dimostrazione di forza volta a nascondere una gamba non eccezionale di uno dei capitani, e certamente forte dell'irriverenza dei giovani, scatta però in faccia ai Leopard Jerome Coppel.

Immagine

L'accelerazione del francese è promettente, ma viene subito frustrata da un ulteriore incremento di ritmo da parte di Fuglsang, che blocca sul nascere l'offensiva. Il ritmo dei Leopard non tarda però a mietere vittime: restano infatti indietro Igor Anton, evidentemente preoccupato in questo Tour soltanto di vincere tappe o in giornata clamorosamente negativa, e soprattutto Alexander Vinokourov, che mostra chiaramente perché gli uomini Astana non abbiano tirato un metro a dispetto del primato in classifica. Proprio le crisi del basco e del kazako coincidono però con la cessazione del forcing operato dalla Leopard. Parrebbe il prologo ad un attacco dei fratelli lussemburghesi, ma l'attesa dell'offensiva resta insoddisfatta. I fratelli si limitano a restare sulle ruote dei compagni di squadra, mentre il gruppo, dopo l'improvvisa trenata, percorre il resto della salita a velocità sorprendentemente placida, lasciando il definitivo via libera al drappello dei fuggitivi.
Tra questi ultimi, sono sempre Niemec e Tiralongo i più attivi, e le loro continue stilettate non tardano a farsi sentire, costringendo alla resa a 4 km dal GPM anche Kiryienka e Tony Martin. Procedendo di buona lena, Niemec, Tiralongo e Nieve giungono in vista del Gran Premio della Montagna con una ventina di secondi di margine sul duo alle loro spalle. Lo sprint per il primo posto in vetta va all'italiano, che precede lo spagnolo ed il polacco nell'ordine. Kiryienka e Martin passano 20'' più tardi, mentre Luis Leon Sanchez, Uran, Caruso, Iglinskiy, Lopez, Turpin, Voeckler e Nocentini sono a 1'06'' dal terzetto di testa. Rasmussen, Riblon e Hivert pagano 2'23'', mentre Alessandro Petacchi viene riassorbito, in vista dello striscione del GPM, da un gruppo ancora forte di una cinquantina di unità, staccato addirittura di 7'27''.
I distacchi restano quasi invariati nella lunga discesa, ma la situazione muta non appena si giunge agli ultimi 18 km pianeggianti. Le doti di passisti di Kiryienka e Martin vengono messe a frutto dai due grazie ad una perfetta collaborazione, che consente loro di compensare l'inferiorità numerica rispetto ai battistrada e di ritrovarne le ruote a 7 km dalla conclusione. Il quintetto non ha neppure il problema di trovare una nuova organizzazione, dal momento che Kiryienka, fiutando ormai la maglia gialla, si pone al comando menando a tutta, cercando di consolidare quanto più possibile l'ormai imminente primato. In ottica successo di tappa, la condotta esclude di fatto il corridore della Movistar dal lotto dei pretendenti, composto da atleti che non brillano certo per spunto veloce. A risolvere ogni tipo di incertezza prova allora a 1200 metri dal termine Tony Martin, che scatta come un siluro sulla destra della sede stradale.

Immagine

L'accelerazione del tedesco è di quelle che fanno male, complice il fatto che viene portata partendo dall'ultima posizione del drappello. Se si considera poi come l'uomo HTC sia di gran lunga il miglior passista tra i leader, è facile comprendere perché, con ancora 800 metri da percorrere, sia sostanzialmente chiaro a tutti che sarà la sagoma in bianco e giallo a sfrecciare per prima a Rieux-Minervois. Il tedesco ha anche il tempo di voltarsi, assicurarsi di essere ormai irraggiungibile, e sistemare la maglietta aperta per le foto di rito. Alle sue spalle, lo sprint per la piazza d'onore vede imporsi Mikel Nieve, che non nasconde un gesto di disappunto per la sfumata vittoria. Niemec completa il podio davanti a Tiralongo, mentre Kiryienka chiude, 5° ma felicissimo per la conquista del primato in classifica generale.
Luis Leon Sanchez regola Voeckler, Nocentini, Turpin, Uran, Caruso, Iglinskiy e Lopez Garcia 42'' più tardi, mentre ammonta alla fine a 2'59'' il ritardo di Riblon, Hivert e Rasmussen. Il gruppo giunge staccato addirittura di 8'09'', ritardo tale da garantire a Kiryienka una leadership piuttosto confortante sui big, con circa 6' e mezzo di vantaggio su Samuel Sanchez, ora primo dei pretendenti alla maglia gialla, dopo la débacle di Vinokourov.

Immagine

CLASSIFICA DI TAPPA

1° Tony MARTIN 4h 34’ 03’’
2° Mikel NIEVE ITURRALDE +6’’
3° Przemyslaw NIEMEC +6’’
4° Paolo TIRALONGO +6’’
5° Vail KIRYIENKA +6’’
6° Luis Leon SANCHEZ GIL +42’’
7° Thomas VOECKLER +42’’
8° Rinaldo NOCENTINI +42’’
9° Ludovic TURPIN +42’’
10° Rigoberto URAN +42’’
11° Giampaolo CARUSO +42’’
12° Maxim IGLINSKIY +42’’
13° David LOPEZ GARCIA +42’’
14° Christophe RIBLON +2’59’’
15° Jonathan HIVERT +2’59’’
16° Alex RASMUSSEN +2’59’’

Re: 5a tappa: Agde > Rieux-Minervois 169 km

Inviato: 12/07/2011, 18:25
da Gigilasegaperenne
Classifica di Tappa
1 Tony MARTIN HTC - Highroad 4h 34'03''
2 Mikel NIEVE ITURRALDE Euskaltel - Euskadi 0:00:06
3 Przemyslaw NIEMEC Lampre - ISD 0:00:06
4 Paolo TIRALONGO Pro Team Astana 0:00:06
5 Vasil KIRYIENKA Movistar Team 0:00:06
6 Luis Leon SANCHEZ GIL Rabobank Cycling Team 0:00:42
7 Thomas VOECKLER Team Europcar 0:00:42
8 Rinaldo NOCENTINI Ag2r - La Mondiale 0:00:42
9 Ludovic TURPIN Saur - Sojasun 0:00:42
10 Rigoberto URAN Sky Procycling 0:00:42
11 Giampaolo CARUSO Katusha Team 0:00:42
12 Maxim IGLINSKIY Pro Team Astana 0:00:42
13 David LOPEZ GARCIA Movistar Team 0:00:42
14 Christophe RIBLON Ag2r - La Mondiale 0:02:59
15 Jonathan HIVERT Saur - Sojasun 0:02:59
16 Alex RASMUSSEN HTC - Highroad 0:02:59
17 Cadel EVANS BMC - Racing Team 0:08:09
18 Stijn DEVOLDER Vacansoleil Pro Cycling Team 0:08:09
19 Taylor PHINNEY BMC - Racing Team 0:08:09
20 Maxime MONFORT Team Leopard Trek 0:08:09
21 Nicholas ROCHE Ag2r - La Mondiale 0:08:09
22 Bradley WIGGINS Sky Procycling 0:08:09
23 Tejay VAN GARDEREN HTC - Highroad 0:08:09
24 Ryder HESJEDAL Team Garmin Cervèlo 0:08:09
25 Peter VELITS HTC - Highroad 0:08:09
26 Christophe KERN Team Europcar 0:08:09
27 Kevin DE WEERT Quickstep 0:08:09
28 Levi LEIPHEIMER Team Radioshack 0:08:09
29 Francis DE GREEF Omega Pharma Lotto 0:08:09
30 Steven KRUIJSWIJK Rabobank Cycling Team 0:08:09
31 Damiano CUNEGO Lampre - ISD 0:08:09
32 Johnny HOOGERLAND Vacansoleil Pro Cycling Team 0:08:09
33 Alberto CONTADOR Team Saxo Bank - Sunguard 0:08:09
34 Jean-Christophe PERAUD Ag2r - La Mondiale 0:08:09
35 Janez BRAJKOVIC Team Radioshack 0:08:09
36 Andreas KLODEN Team Radioshack 0:08:09
37 Jurgen VAN DEN BROECK Omega Pharma Lotto 0:08:09
38 David MONCOUTIE Cofidis - Le Credit en Ligne 0:08:09
39 Andy SCHLECK Team Leopard Trek 0:08:09
40 Daniel NAVARRO Team Saxo Bank - Sunguard 0:08:09
41 Robert KISERLOVSKI Pro Team Astana 0:08:09
42 Pierre ROLLAND Team Europcar 0:08:09
43 Chris Anker SORENSEN Team Saxo Bank - Sunguard 0:08:09
44 Michael ROGERS Sky Procycling 0:08:09
45 Sandy CASAR Française des Jeux 0:08:09
46 Bauke MOLLEMA Rabobank Cycling Team 0:08:09
47 Vladimir KARPETS Katusha Team 0:08:09
48 Samuel SANCHEZ GONZALEZ Euskaltel - Euskadi 0:08:09
49 Thomas LOVKVIST Sky Procycling 0:08:09
50 Egoi MARTINEZ DE ESTEBAN Euskaltel - Euskadi 0:08:09
51 Ivan BASSO Liquigas - Cannondale 0:08:09
52 Roman KREUZIGER Pro Team Astana 0:08:09
53 Juan Manuel GARATE Rabobank Cycling Team 0:08:09
54 Danilo DI LUCA Katusha Team 0:08:09
55 Amets TXURRUKA ANSOLA Euskaltel - Euskadi 0:08:09
56 Valerio AGNOLI Liquigas - Cannondale 0:08:09
57 Robert GESINK Rabobank Cycling Team 0:08:09
58 Rein TAARAMAE Cofidis - Le Credit en Ligne 0:08:09
59 Haimar ZUBELDIA Team Radioshack 0:08:09
60 Joaquim RODRIGUEZ OLIVER Katusha Team 0:08:09
61 Alessandro PETACCHI Lampre - ISD 0:08:09
62 Frank SCHLECK Team Leopard Trek 0:08:09
63 Ezequiel MOSQUERA Vacansoleil Pro Cycling Team 0:08:09
64 Jacob FUGLSANG Team Leopard Trek 0:08:09
65 Vincenzo NIBALI Liquigas - Cannondale 0:08:09
66 Sylvester SZMYD Liquigas - Cannondale 0:08:09
67 Christopher HORNER Team Radioshack 0:08:09
68 Jesus HERNANDEZ Team Saxo Bank - Sunguard 0:08:09
69 Benjamìn NOVAL Team Saxo Bank - Sunguard 0:08:09
70 Christophe LE MEVEL Team Garmin Cervèlo 0:08:09
71 Philippe GILBERT Omega Pharma Lotto 0:08:09
72 Jérôme COPPEL Saur - Sojasun 0:08:09
73 Michele SCARPONI Lampre - ISD 0:08:09
74 Carlos BARREDO Rabobank Cycling Team 0:10:19
75 Johan VANSUMMEREN Team Garmin Cervèlo 0:10:19
76 Richie PORTE Team Saxo Bank - Sunguard 0:10:19
77 Igor ANTON HERNANDEZ Euskaltel - Euskadi 0:10:19
78 Romain SICARD Euskaltel - Euskadi 0:10:19
79 Jan BAKELANTS Omega Pharma Lotto 0:10:19
80 Linus GERDEMANN Team Leopard Trek 0:10:19
81 Kevin VAN IMPE Quickstep 0:10:19
82 Evgeni PETROV Pro Team Astana 0:10:19
83 Diego ULISSI Lampre - ISD 0:10:19
84 Pablo LASTRAS Movistar Team 0:10:19
85 Jelle VANENDERT Omega Pharma Lotto 0:10:19
86 Nicki SORENSEN Team Saxo Bank - Sunguard 0:10:19
87 Manuel QUINZIATO BMC - Racing Team 0:10:19
88 Dries DEVENYNS Quickstep 0:10:19
89 Greg HENDERSON Sky Procycling 0:10:19
90 Karsten KROON BMC - Racing Team 0:10:19
91 Daniel MARTIN Team Garmin Cervèlo 0:10:19
92 John GADRET Ag2r - La Mondiale 0:10:19
93 Oliver ZAUGG Team Leopard Trek 0:10:19
94 Andrey KASHECKIN Lampre - ISD 0:10:19
95 Gustav Erik LARSSON Team Saxo Bank - Sunguard 0:10:19
96 Sylvain CHAVANEL Quickstep 0:10:19
97 Edvald BOASSON HAGEN Sky Procycling 0:10:19
98 Jérôme PINEAU Quickstep 0:10:19
99 Saí¯d HADDOU Team Europcar 0:10:19
100 Stef CLEMENT Rabobank Cycling Team 0:10:19
101 Anthony CHARTEAU Team Europcar 0:12:32
102 Alexander VINOKOUROV Pro Team Astana 0:12:32
103 Rémy DI GREGORIO Pro Team Astana 0:12:32
104 Bart DE CLERCQ Omega Pharma Lotto 0:12:32
105 Mikhail IGNATIEV Katusha Team 0:12:32
106 Damien MONIER Cofidis - Le Credit en Ligne 0:12:32
107 Gianni MEERSMAN Française des Jeux 0:12:32
108 Gorka IZAGIRRE INSAUSTI Euskaltel - Euskadi 0:12:32
109 Angelo MADRAZO Movistar Team 0:12:32
110 Yaroslav POPOVYCH Team Radioshack 0:12:32
111 Brent BOOKWALTER BMC - Racing Team 0:12:32
112 Kristijan KOREN Liquigas - Cannondale 0:12:32
113 Fabian WEGMANN Team Leopard Trek 0:12:32
114 Peter SAGAN Liquigas - Cannondale 0:12:32
115 Jérémy ROY Française des Jeux 0:12:32
116 Benat INTXAUSTI Movistar Team 0:12:32
117 Hubert DUPONT Ag2r - La Mondiale 0:14:21
118 Thibaut PINOT Française des Jeux 0:14:21
119 Jonathan CASTROVIEJO NICOLAS Euskaltel - Euskadi 0:14:21
120 Lars Ytting BAK HTC - Highroad 0:14:21
121 Niki TERPSTRA Quickstep 0:14:21
122 Juan Antonio FLECHA Sky Procycling 0:14:21
123 Sébastien CHAVANEL Team Europcar 0:14:21
124 Julian DEAN Team Garmin Cervèlo 0:14:21
125 Simon SPILAK Lampre - ISD 0:14:21
126 Aleksejs SARAMOTINS Cofidis - Le Credit en Ligne 0:14:21
127 Leonardo DUQUE Cofidis - Le Credit en Ligne 0:14:21
128 Philippe DEIGNAN Team Radioshack 0:14:21
129 Branislau SAMOILAU Movistar Team 0:14:21
130 Danilo HONDO Lampre - ISD 0:14:21
131 Yoann OFFREDO Française des Jeux 0:21:53
132 Marco MARCATO Vacansoleil Pro Cycling Team 0:21:53
133 Martin ELMIGER Ag2r - La Mondiale 0:21:53
134 Tomas VAITKUS Pro Team Astana 0:21:53
135 Adriano MALORI Lampre - ISD 0:21:53
136 Fabian CANCELLARA Team Leopard Trek 0:21:53
137 Andrew TALANSKY Team Garmin Cervèlo 0:21:53
138 Samuel DUMOULIN Cofidis - Le Credit en Ligne 0:21:53
139 Ignatas KONOVALOVAS Movistar Team 0:21:53
140 Sergey LAGUTIN Vacansoleil Pro Cycling Team 0:21:53
141 Alexandr KOLOBNEV Katusha Team 0:21:53
142 Nicolas VOGONDY Cofidis - Le Credit en Ligne 0:21:53
143 Mark RENSHAW HTC - Highroad 0:21:53
144 Romain FEILLU Vacansoleil Pro Cycling Team 0:21:53
145 Tom BOONEN Quickstep 0:21:53
146 Pavel BRUTT Katusha Team 0:21:53
147 Lars BOOM Rabobank Cycling Team 0:21:53
148 Damiano CARUSO Liquigas - Cannondale 0:21:53
149 Jurgen ROELANDTS Omega Pharma Lotto 0:21:53
150 Cyril GAUTIER Team Europcar 0:21:53
151 Tony GALLOPIN Cofidis - Le Credit en Ligne 0:21:53
152 Koldo FERNANDEZ DE LARREA Euskaltel - Euskadi 0:21:53
153 Yukiya ARASHIRO Team Europcar 0:21:53
154 Julien EL FARES Cofidis - Le Credit en Ligne 0:21:53
155 Anthony ROUX Française des Jeux 0:21:53
156 Jimmy CASPER Saur - Sojasun 0:21:53
157 Enrico GASPAROTTO Pro Team Astana 0:21:53
158 Daniel OSS Liquigas - Cannondale 0:21:53
159 Mickaël DELAGE Française des Jeux 0:21:53
160 Alessandro BALLAN BMC - Racing Team 0:21:53
161 Paul POUX Saur - Sojasun 0:21:53
162 Thor HUSHOVD Team Garmin Cervèlo 0:21:53
163 Simon GERRANS Sky Procycling 0:21:53
164 Rémi PAURIOL Française des Jeux 0:21:53
165 Arnaud COYOT Saur - Sojasun 0:21:53
166 Sergei IVANOV Katusha Team 0:21:53
167 Matthew GOSS HTC - Highroad 0:21:53
168 Gert STEEGMANS Quickstep 0:21:53
169 Francisco José VENTOSO Movistar Team 0:21:53
170 Ivan SANTAROMITA BMC - Racing Team 0:21:53
171 Sebastian LANG Omega Pharma Lotto 0:21:53
172 Sébastien TURGOT Team Europcar 0:21:53
173 Borut BOZIC Vacansoleil Pro Cycling Team 0:21:53
174 Jimmy ENGOULVENT Saur - Sojasun 0:21:53
175 Matteo TOSATTO Team Saxo Bank - Sunguard 0:21:53
176 Alberto ONGARATO Vacansoleil Pro Cycling Team 0:21:53
177 David MILLAR Team Garmin Cervèlo 0:21:53
178 Oscar FREIRE GOMEZ Rabobank Cycling Team 0:21:53
179 Laurent MANGEL Saur - Sojasun 0:21:53
180 Gerald CIOLEK Quickstep 0:21:53
181 Lloyd MONDORY Ag2r - La Mondiale 0:21:53
182 Blel KADRI Ag2r - La Mondiale 0:21:53
183 Arthur VICHOT Française des Jeux 0:21:53
184 Jacopo GUARNIERI Liquigas - Cannondale 0:21:53
185 André GREIPEL Omega Pharma Lotto 0:21:53
186 Julien SIMON Saur - Sojasun 0:21:53
187 Tiago MACHADO Team Radioshack 0:21:53
188 Johann TSCHOPP BMC - Racing Team 0:21:53
189 Ben HERMANS Team Radioshack 0:21:53
190 Jens VOIGT Team Leopard Trek 0:21:53
191 Tyler FARRAR Team Garmin Cervèlo 0:21:53
192 José Joaquin ROJAS GIL Movistar Team 0:21:53
193 Lieuwe WESTRA Vacansoleil Pro Cycling Team 0:21:53
194 Mark CAVENDISH HTC - Highroad 0:21:53
195 George HINCAPIE BMC - Racing Team 0:21:53
196 Michael ALBASINI HTC - Highroad 0:21:53
197 Geraint THOMAS Sky Procycling 0:21:53

Classifica Generale
1 Vasil KIRYIENKA Movistar Team 22h 33'31''
2 Tony MARTIN HTC - Highroad 0:00:21
3 David LOPEZ GARCIA Movistar Team 0:01:31
4 Rigoberto URAN Sky Procycling 0:02:08
5 Luis Leon SANCHEZ GIL Rabobank Cycling Team 0:02:27
6 Paolo TIRALONGO Pro Team Astana 0:02:36
7 Thomas VOECKLER Team Europcar 0:02:49
8 Mikel NIEVE ITURRALDE Euskaltel - Euskadi 0:03:53
9 Rinaldo NOCENTINI Ag2r - La Mondiale 0:03:57
10 Przemyslaw NIEMEC Lampre - ISD 0:04:50
11 Maxim IGLINSKIY Pro Team Astana 0:06:32
12 Samuel SANCHEZ GONZALEZ Euskaltel - Euskadi 0:06:43
13 Cadel EVANS BMC - Racing Team 0:06:44
14 Jurgen VAN DEN BROECK Omega Pharma Lotto 0:06:44
15 Robert GESINK Rabobank Cycling Team 0:06:52
16 Alberto CONTADOR Team Saxo Bank - Sunguard 0:07:03
17 Roman KREUZIGER Pro Team Astana 0:07:09
18 Frank SCHLECK Team Leopard Trek 0:07:15
19 Joaquim RODRIGUEZ OLIVER Katusha Team 0:07:16
20 Bradley WIGGINS Sky Procycling 0:07:20
21 Ezequiel MOSQUERA Vacansoleil Pro Cycling Team 0:07:20
22 Andy SCHLECK Team Leopard Trek 0:07:31
23 Michele SCARPONI Lampre - ISD 0:07:32
24 Ivan BASSO Liquigas - Cannondale 0:07:37
25 Steven KRUIJSWIJK Rabobank Cycling Team 0:07:42
26 Janez BRAJKOVIC Team Radioshack 0:07:43
27 Christopher HORNER Team Radioshack 0:07:45
28 Damiano CUNEGO Lampre - ISD 0:07:46
29 Jérôme COPPEL Saur - Sojasun 0:08:14
30 Vincenzo NIBALI Liquigas - Cannondale 0:08:19
31 Ryder HESJEDAL Team Garmin Cervèlo 0:08:23
32 Bauke MOLLEMA Rabobank Cycling Team 0:08:26
33 Taylor PHINNEY BMC - Racing Team 0:08:34
34 Philippe GILBERT Omega Pharma Lotto 0:08:38
35 Nicholas ROCHE Ag2r - La Mondiale 0:08:45
37 Rein TAARAMAE Cofidis - Le Credit en Ligne 0:08:53
36 Peter VELITS HTC - Highroad 0:08:53
38 Christophe RIBLON Ag2r - La Mondiale 0:09:18
39 Jean-Christophe PERAUD Ag2r - La Mondiale 0:09:23
40 Vladimir KARPETS Katusha Team 0:09:26
41 Sandy CASAR Française des Jeux 0:09:28
42 Christophe KERN Team Europcar 0:09:30
43 Igor ANTON HERNANDEZ Euskaltel - Euskadi 0:10:06
44 Juan Manuel GARATE Rabobank Cycling Team 0:10:11
45 Kevin DE WEERT Quickstep 0:10:14
46 Daniel NAVARRO Team Saxo Bank - Sunguard 0:10:20
47 Johnny HOOGERLAND Vacansoleil Pro Cycling Team 0:10:22
48 Levi LEIPHEIMER Team Radioshack 0:10:44
49 Benjamìn NOVAL Team Saxo Bank - Sunguard 0:10:46
50 David MONCOUTIE Cofidis - Le Credit en Ligne 0:10:53
51 Alexander VINOKOUROV Pro Team Astana 0:11:04
52 Andreas KLODEN Team Radioshack 0:11:30
53 Jesus HERNANDEZ Team Saxo Bank - Sunguard 0:11:48
54 Edvald BOASSON HAGEN Sky Procycling 0:11:59
55 Manuel QUINZIATO BMC - Racing Team 0:12:01
56 Robert KISERLOVSKI Pro Team Astana 0:12:05
57 Romain SICARD Euskaltel - Euskadi 0:12:11
58 Karsten KROON BMC - Racing Team 0:12:14
59 Greg HENDERSON Sky Procycling 0:12:18
60 Carlos BARREDO Rabobank Cycling Team 0:12:19
61 Johan VANSUMMEREN Team Garmin Cervèlo 0:12:21
62 Jacob FUGLSANG Team Leopard Trek 0:12:23
63 Pierre ROLLAND Team Europcar 0:12:46
64 Jan BAKELANTS Omega Pharma Lotto 0:12:56
65 Linus GERDEMANN Team Leopard Trek 0:13:01
66 Alex RASMUSSEN HTC - Highroad 0:13:16
67 Richie PORTE Team Saxo Bank - Sunguard 0:13:18
68 Gustav Erik LARSSON Team Saxo Bank - Sunguard 0:13:26
69 Jelle VANENDERT Omega Pharma Lotto 0:13:31
70 Saí¯d HADDOU Team Europcar 0:13:32
71 Danilo DI LUCA Katusha Team 0:13:38
72 Haimar ZUBELDIA Team Radioshack 0:13:44
73 Sylvester SZMYD Liquigas - Cannondale 0:13:46
74 Nicki SORENSEN Team Saxo Bank - Sunguard 0:13:48
75 Dries DEVENYNS Quickstep 0:13:51
76 Stijn DEVOLDER Vacansoleil Pro Cycling Team 0:13:55
77 Peter SAGAN Liquigas - Cannondale 0:31:16
78 Jérôme PINEAU Quickstep 0:14:07
79 Valerio AGNOLI Liquigas - Cannondale 0:14:11
80 Mikhail IGNATIEV Katusha Team 0:14:13
81 Andrey KASHECKIN Lampre - ISD 0:14:17
82 Thomas LOVKVIST Sky Procycling 0:14:23
83 Gorka IZAGIRRE INSAUSTI Euskaltel - Euskadi 0:14:24
84 Francis DE GREEF Omega Pharma Lotto 0:14:26
85 Chris Anker SORENSEN Team Saxo Bank - Sunguard 0:14:38
86 Sylvain CHAVANEL Quickstep 0:14:39
87 Kristijan KOREN Liquigas - Cannondale 0:15:11
88 Daniel MARTIN Team Garmin Cervèlo 0:15:21
89 John GADRET Ag2r - La Mondiale 0:15:22
90 Gianni MEERSMAN Française des Jeux 0:15:24
91 Yaroslav POPOVYCH Team Radioshack 0:15:24
92 Michael ROGERS Sky Procycling 0:15:36
93 Benat INTXAUSTI Movistar Team 0:15:48
94 Tejay VAN GARDEREN HTC - Highroad 0:15:52
95 Evgeni PETROV Pro Team Astana 0:15:54
96 Stef CLEMENT Rabobank Cycling Team 0:15:54
97 Pablo LASTRAS Movistar Team 0:16:03
98 Bart DE CLERCQ Omega Pharma Lotto 0:16:07
99 Angelo MADRAZO Movistar Team 0:16:09
100 Christophe LE MEVEL Team Garmin Cervèlo 0:16:10
101 Kevin VAN IMPE Quickstep 0:16:33
102 Rémy DI GREGORIO Pro Team Astana 0:16:56
103 Brent BOOKWALTER BMC - Racing Team 0:17:02
104 Hubert DUPONT Ag2r - La Mondiale 0:17:02
105 Anthony CHARTEAU Team Europcar 0:17:40
106 Maxime MONFORT Team Leopard Trek 0:17:59
107 Damien MONIER Cofidis - Le Credit en Ligne 0:18:53
108 Jérémy ROY Française des Jeux 0:19:10
109 Jonathan HIVERT Saur - Sojasun 0:19:43
110 Giampaolo CARUSO Katusha Team 0:20:21
111 Sébastien CHAVANEL Team Europcar 0:20:42
112 Diego ULISSI Lampre - ISD 0:21:15
113 Ludovic TURPIN Saur - Sojasun 0:23:17
114 Oliver ZAUGG Team Leopard Trek 0:23:35
115 Amets TXURRUKA ANSOLA Euskaltel - Euskadi 0:24:30
116 Koldo FERNANDEZ DE LARREA Euskaltel - Euskadi 0:24:44
117 Egoi MARTINEZ DE ESTEBAN Euskaltel - Euskadi 0:25:04
118 Fabian WEGMANN Team Leopard Trek 0:26:56
119 Anthony ROUX Française des Jeux 0:27:34
120 David MILLAR Team Garmin Cervèlo 0:28:02
121 Alessandro PETACCHI Lampre - ISD 0:28:27
122 Juan Antonio FLECHA Sky Procycling 0:30:34
123 Julian DEAN Team Garmin Cervèlo 0:30:37
124 Philippe DEIGNAN Team Radioshack 0:30:41
125 Laurent MANGEL Saur - Sojasun 0:30:44
126 Julien SIMON Saur - Sojasun 0:30:45
127 Simon SPILAK Lampre - ISD 0:33:40
128 Leonardo DUQUE Cofidis - Le Credit en Ligne 0:33:42
129 Jonathan CASTROVIEJO NICOLAS Euskaltel - Euskadi 0:34:05
130 Branislau SAMOILAU Movistar Team 0:34:06
131 Aleksejs SARAMOTINS Cofidis - Le Credit en Ligne 0:34:47
132 Danilo HONDO Lampre - ISD 0:34:48
133 Thibaut PINOT Française des Jeux 0:37:16
134 Oscar FREIRE GOMEZ Rabobank Cycling Team 0:37:21
135 Gert STEEGMANS Quickstep 0:37:23
136 André GREIPEL Omega Pharma Lotto 0:37:27
137 Samuel DUMOULIN Cofidis - Le Credit en Ligne 0:37:35
138 Tom BOONEN Quickstep 0:37:40
139 Sebastian LANG Omega Pharma Lotto 0:37:42
140 Jimmy CASPER Saur - Sojasun 0:38:03
141 Martin ELMIGER Ag2r - La Mondiale 0:38:08
142 Jacopo GUARNIERI Liquigas - Cannondale 0:38:08
143 Rémi PAURIOL Française des Jeux 0:38:11
144 Romain FEILLU Vacansoleil Pro Cycling Team 0:38:36
145 Cyril GAUTIER Team Europcar 0:38:38
146 José Joaquin ROJAS GIL Movistar Team 0:38:45
147 Lars Ytting BAK HTC - Highroad 0:40:00
148 Geraint THOMAS Sky Procycling 0:40:46
149 Adriano MALORI Lampre - ISD 0:40:47
150 Pavel BRUTT Katusha Team 0:40:54
151 Tyler FARRAR Team Garmin Cervèlo 0:41:01
152 Mark CAVENDISH HTC - Highroad 0:41:02
153 Gerald CIOLEK Quickstep 0:41:03
155 Tony GALLOPIN Cofidis - Le Credit en Ligne 0:41:04
154 Mark RENSHAW HTC - Highroad 0:41:04
156 Sergei IVANOV Katusha Team 0:41:04
157 Lieuwe WESTRA Vacansoleil Pro Cycling Team 0:41:04
158 Simon GERRANS Sky Procycling 0:41:07
160 Ben HERMANS Team Radioshack 0:41:09
159 Matteo TOSATTO Team Saxo Bank - Sunguard 0:41:09
161 Sergey LAGUTIN Vacansoleil Pro Cycling Team 0:41:11
162 Andrew TALANSKY Team Garmin Cervèlo 0:41:13
163 Fabian CANCELLARA Team Leopard Trek 0:41:14
164 Thor HUSHOVD Team Garmin Cervèlo 0:41:22
165 Niki TERPSTRA Quickstep 0:41:23
166 Alessandro BALLAN BMC - Racing Team 0:41:23
167 George HINCAPIE BMC - Racing Team 0:41:27
168 Alexandr KOLOBNEV Katusha Team 0:41:34
169 Enrico GASPAROTTO Pro Team Astana 0:41:41
170 Tiago MACHADO Team Radioshack 0:41:43
171 Yoann OFFREDO Française des Jeux 0:41:44
172 Francisco José VENTOSO Movistar Team 0:41:44
173 Jens VOIGT Team Leopard Trek 0:41:57
174 Lars BOOM Rabobank Cycling Team 0:42:01
175 Ivan SANTAROMITA BMC - Racing Team 0:42:06
176 Paul POUX Saur - Sojasun 0:42:08
177 Daniel OSS Liquigas - Cannondale 0:42:11
178 Nicolas VOGONDY Cofidis - Le Credit en Ligne 0:42:15
179 Sébastien TURGOT Team Europcar 0:42:15
180 Marco MARCATO Vacansoleil Pro Cycling Team 0:42:17
181 Tomas VAITKUS Pro Team Astana 0:44:31
182 Julien EL FARES Cofidis - Le Credit en Ligne 0:44:33
183 Damiano CARUSO Liquigas - Cannondale 0:44:34
185 Johann TSCHOPP BMC - Racing Team 0:44:35
184 Mickaël DELAGE Française des Jeux 0:44:35
186 Jurgen ROELANDTS Omega Pharma Lotto 0:44:36
187 Jimmy ENGOULVENT Saur - Sojasun 0:44:36
188 Borut BOZIC Vacansoleil Pro Cycling Team 0:44:37
189 Alberto ONGARATO Vacansoleil Pro Cycling Team 0:44:45
190 Ignatas KONOVALOVAS Movistar Team 0:45:12
191 Matthew GOSS HTC - Highroad 0:45:19
192 Arthur VICHOT Française des Jeux 0:47:59
193 Yukiya ARASHIRO Team Europcar 0:48:50
194 Blel KADRI Ag2r - La Mondiale 0:48:51
195 Lloyd MONDORY Ag2r - La Mondiale 0:48:55
196 Arnaud COYOT Saur - Sojasun 0:49:02
197 Michael ALBASINI HTC - Highroad 0:51:12

Classifica a Punti
1 Alessandro PETACCHI Lampre - ISD 99
2 André GREIPEL Omega Pharma Lotto 93
3 Peter SAGAN Liquigas - Cannondale 93
4 Mark CAVENDISH HTC - Highroad 89
5 Edvald BOASSON HAGEN Sky Procycling 88
6 Tyler FARRAR Team Garmin Cervèlo 88
7 Tom BOONEN Quickstep 76
8 Tony MARTIN HTC - Highroad 62
9 Oscar FREIRE GOMEZ Rabobank Cycling Team 56
10 Pablo LASTRAS Movistar Team 39
11 Arnaud COYOT Saur - Sojasun 37
12 Przemyslaw NIEMEC Lampre - ISD 31
13 José Joaquin ROJAS GIL Movistar Team 31
14 Thomas VOECKLER Team Europcar 30
15 Jurgen VAN DEN BROECK Omega Pharma Lotto 30
16 Matthew GOSS HTC - Highroad 29
17 Alexander VINOKOUROV Pro Team Astana 29
18 Greg HENDERSON Sky Procycling 28
19 Mikel NIEVE ITURRALDE Euskaltel - Euskadi 27
20 Paolo TIRALONGO Pro Team Astana 26
21 Geraint THOMAS Sky Procycling 26
22 Robert GESINK Rabobank Cycling Team 25
23 Rinaldo NOCENTINI Ag2r - La Mondiale 24
24 Carlos BARREDO Rabobank Cycling Team 24
25 Ignatas KONOVALOVAS Movistar Team 23
26 Andy SCHLECK Team Leopard Trek 22
27 Vasil KIRYIENKA Movistar Team 21
28 Fabian CANCELLARA Team Leopard Trek 20
29 Blel KADRI Ag2r - La Mondiale 20
30 Sébastien TURGOT Team Europcar 20
31 Ludovic TURPIN Saur - Sojasun 19
32 Samuel SANCHEZ GONZALEZ Euskaltel - Euskadi 19
33 Luis Leon SANCHEZ GIL Rabobank Cycling Team 18
34 Borut BOZIC Vacansoleil Pro Cycling Team 18
35 Francisco José VENTOSO Movistar Team 18
36 Yukiya ARASHIRO Team Europcar 17
37 Brent BOOKWALTER BMC - Racing Team 17
38 Gert STEEGMANS Quickstep 17
39 Diego ULISSI Lampre - ISD 17
40 Arthur VICHOT Française des Jeux 17
41 Alex RASMUSSEN HTC - Highroad 15
42 Rémy DI GREGORIO Pro Team Astana 15
43 Christophe KERN Team Europcar 15
44 Michele SCARPONI Lampre - ISD 15
45 Rigoberto URAN Sky Procycling 14
46 Giampaolo CARUSO Katusha Team 14
47 Romain FEILLU Vacansoleil Pro Cycling Team 14
48 Philippe GILBERT Omega Pharma Lotto 14
49 Thor HUSHOVD Team Garmin Cervèlo 14
50 Jonathan HIVERT Saur - Sojasun 13
51 Jimmy ENGOULVENT Saur - Sojasun 13
52 Cadel EVANS BMC - Racing Team 13
53 Damien MONIER Cofidis - Le Credit en Ligne 13
54 Taylor PHINNEY BMC - Racing Team 13
55 Paul POUX Saur - Sojasun 13
56 Jérémy ROY Française des Jeux 13
57 Tejay VAN GARDEREN HTC - Highroad 13
58 Jimmy CASPER Saur - Sojasun 12
59 Bradley WIGGINS Sky Procycling 12
60 Maxim IGLINSKIY Pro Team Astana 11
61 Julien EL FARES Cofidis - Le Credit en Ligne 11
62 Lloyd MONDORY Ag2r - La Mondiale 11
63 Pierre ROLLAND Team Europcar 11
64 Julien SIMON Saur - Sojasun 11
65 Gerald CIOLEK Quickstep 10
66 Koldo FERNANDEZ DE LARREA Euskaltel - Euskadi 10
67 Gustav Erik LARSSON Team Saxo Bank - Sunguard 10
68 Thomas LOVKVIST Sky Procycling 10
69 Johann TSCHOPP BMC - Racing Team 10
70 Ivan BASSO Liquigas - Cannondale 9
71 Egoi MARTINEZ DE ESTEBAN Euskaltel - Euskadi 9
72 Manuel QUINZIATO BMC - Racing Team 9
73 Dries DEVENYNS Quickstep 8
74 Adriano MALORI Lampre - ISD 8
75 Thibaut PINOT Française des Jeux 7
76 Joaquim RODRIGUEZ OLIVER Katusha Team 7
77 Peter VELITS HTC - Highroad 7
78 Alberto CONTADOR Team Saxo Bank - Sunguard 6
79 Benat INTXAUSTI Movistar Team 6
80 Christopher HORNER Team Radioshack 5
81 Angelo MADRAZO Movistar Team 5
82 Johan VANSUMMEREN Team Garmin Cervèlo 5
83 David LOPEZ GARCIA Movistar Team 4
84 Christophe RIBLON Ag2r - La Mondiale 4
85 Jan BAKELANTS Omega Pharma Lotto 4
86 Ezequiel MOSQUERA Vacansoleil Pro Cycling Team 4
87 Mark RENSHAW HTC - Highroad 4
88 Vincenzo NIBALI Liquigas - Cannondale 3
89 Jens VOIGT Team Leopard Trek 3
90 Oliver ZAUGG Team Leopard Trek 3
91 Sébastien CHAVANEL Team Europcar 2
92 Stef CLEMENT Rabobank Cycling Team 2
93 Frank SCHLECK Team Leopard Trek 2

Classifica GPM
1 Paolo TIRALONGO Pro Team Astana 17
2 Igor ANTON HERNANDEZ Euskaltel - Euskadi 16
3 John GADRET Ag2r - La Mondiale 13
4 Przemyslaw NIEMEC Lampre - ISD 11
5 Pablo LASTRAS Movistar Team 10
6 Mikel NIEVE ITURRALDE Euskaltel - Euskadi 8
7 Danilo DI LUCA Katusha Team 7
8 Pierre ROLLAND Team Europcar 5
9 Luis Leon SANCHEZ GIL Rabobank Cycling Team 5
10 Andrey KASHECKIN Lampre - ISD 4
11 Vasil KIRYIENKA Movistar Team 4
12 Simon SPILAK Lampre - ISD 4
13 Carlos BARREDO Rabobank Cycling Team 3
14 Juan Manuel GARATE Rabobank Cycling Team 3
15 Blel KADRI Ag2r - La Mondiale 3
16 Andy SCHLECK Team Leopard Trek 3
17 Frank SCHLECK Team Leopard Trek 3
18 Brent BOOKWALTER BMC - Racing Team 2
19 Cadel EVANS BMC - Racing Team 2
20 Tony MARTIN HTC - Highroad 2
21 Ivan BASSO Liquigas - Cannondale 1
22 Jonathan HIVERT Saur - Sojasun 1
23 Rémi PAURIOL Française des Jeux 1

Classifica Squadre
1 Pro Team Astana 67h 31'16''
2 HTC - Highroad 0:01:48
3 Rabobank Cycling Team 0:05:36
4 Ag2r - La Mondiale 0:06:09
5 Movistar Team 0:06:40
6 Euskaltel - Euskadi 0:07:18
7 Lampre - ISD 0:08:12
8 Sky Procycling 0:08:45
9 Team Europcar 0:12:42
10 Team Radioshack 0:13:34
11 Saur - Sojasun 0:14:55
12 Team Leopard Trek 0:15:50
13 Liquigas - Cannondale 0:16:00
14 Katusha Team 0:16:50
15 BMC - Racing Team 0:18:17
16 Team Saxo Bank - Sunguard 0:18:23
17 Omega Pharma Lotto 0:18:25
18 Team Garmin Cervèlo 0:20:53
19 Vacansoleil Pro Cycling Team 0:22:20
20 Quickstep 0:23:15
21 Cofidis - Le Credit en Ligne 0:25:01
22 Française des Jeux 0:31:14

Classifica Giovani
1 Rigoberto URAN Rabobank Cycling Team 22h 35'39''
2 Robert GESINK Rabobank Cycling Team 0:04:44
3 Roman KREUZIGER Pro Team Astana 0:05:01
4 Steven KRUIJSWIJK Rabobank Cycling Team 0:05:34
5 Jérôme COPPEL Saur - Sojasun 0:06:06
6 Bauke MOLLEMA Rabobank Cycling Team 0:06:18
7 Taylor PHINNEY BMC - Racing Team 0:06:26
8 Rein TAARAMAE Cofidis - Le Credit en Ligne 0:06:45
9 Edvald BOASSON HAGEN Sky Procycling 0:09:51
10 Robert KISERLOVSKI Pro Team Astana 0:09:57
11 Romain SICARD Euskaltel - Euskadi 0:10:03
12 Pierre ROLLAND Team Europcar 0:10:38
13 Jan BAKELANTS Omega Pharma Lotto 0:10:48
14 Peter SAGAN Liquigas - Cannondale 0:30:11
15 Gorka IZAGIRRE INSAUSTI Euskaltel - Euskadi 0:12:16
16 Kristijan KOREN Liquigas - Cannondale 0:13:03
17 Daniel MARTIN Team Garmin Cervèlo 0:13:13
18 Benat INTXAUSTI Movistar Team 0:13:40
19 Tejay VAN GARDEREN HTC - Highroad 0:13:44
20 Bart DE CLERCQ Omega Pharma Lotto 0:13:59
21 Angelo MADRAZO Movistar Team 0:14:01
22 Diego ULISSI Lampre - ISD 0:19:07
23 Anthony ROUX Française des Jeux 0:25:26
24 Jonathan CASTROVIEJO NICOLAS Euskaltel - Euskadi 0:31:57
25 Thibaut PINOT Française des Jeux 0:35:08
26 Jacopo GUARNIERI Liquigas - Cannondale 0:36:00
27 Cyril GAUTIER Team Europcar 0:36:30
28 Geraint THOMAS Sky Procycling 0:38:38
29 Adriano MALORI Lampre - ISD 0:38:39
30 Tony GALLOPIN Cofidis - Le Credit en Ligne 0:38:56
31 Ben HERMANS Team Radioshack 0:39:01
32 Andrew TALANSKY Team Garmin Cervèlo 0:39:05
33 Yoann OFFREDO Française des Jeux 0:39:36
34 Daniel OSS Liquigas - Cannondale 0:40:03
35 Damiano CARUSO Liquigas - Cannondale 0:42:26
36 Matthew GOSS HTC - Highroad 0:43:11
37 Arthur VICHOT Française des Jeux 0:45:51
38 Blel KADRI Ag2r - La Mondiale 0:46:43

Premio Combattività
1 Paolo TIRALONGO Pro Team Astana

5a tappa: Agde > Rieux-Minervois 169 km

Inviato: 12/07/2011, 18:33
da emmea90
5a tappa: Agde > Rieux-Minervois
Immagine
Bulbarelli: Buooooooooooooooonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaseeeeeeeeeeeeeeeeeera da Agde, dove sì è appena conclusa una emozionantissima tappa della Grand Boucle.
Immagine
Marino: Auro è stata talmente emozionante che i nostri telespettatori hanno cambiato canale preferendo una replica della legadue commentata da Franco Lauro.
Bulbarelli: Cos'hai contro Franco? Ti ricordo che la finale di legadue è stata vista da oltre 300.000 persone.
Marino: Ha così tanti parenti? Sempre detto che sua madre la dava via facile.
Bulbarelli: Marino non ti permetto di insultare un giornalista della testata di cui sono vice-direttore.
Marino: Hai ragione, Sgarbozza merda.
Bulbarelli: Ho detto che non te lo permetto.
Marino: Hai detto giornalista ***ammicca***.
Bulbarelli: A rai Sport lavorano solo giornalisti.
Marino: Quindi suppongo chei due capicuoco che ti porti dietro con tanto di tuta rai li paghi tu in nero?
Bulbarelli: Non ho nessuno che cucina per me.
Marino: Tecnicamente hai ragione. Praticamente no dato che la mensa è a buffet e ti imboschi sempre dentro 10 minuti prima degli altri
Bulbarelli: Cosa insinui?
Marino: Io nulla, ma quando il resto della redazione arriva e vede che il cibo è esaurito non la prende bene.
Bulbarelli: Basta Marino fammi il nome della tappa di oggi
Marino: Jarod Parker
Bulbarelli: Cosa c'entra?
Marino: Guardati le vesciche sulla tua mano destra e datti una risposta
Bulbarelli: Marino non ti permetto di fare illazioni sulla mia vita sessuale.
Marino: Anche perchè è difficile fare illazioni sul nulla. Cassani ha già tradotto dalla regia internazionale gli highlights della tappa copiando spudoratamente ogni parola?
Bulbarelli: Marino noi non copiamo, abbiamo poche esclusive.
Marino: Auro questa è la più grande stronzata che abbia mai sentito da quando tu e Giampiero Galeazzi tre mesi fa vi siete presentati in sala mensa dicendo che da quel giorno vi mettevate a dieta
Bulbarelli: Non è colpa nostra se non ci avete preso sul serio.
Marino: Auro, era il primo aprile.
Bulbarelli: Ce ne siamo accorti dopo. Comunque linea a Cassani.
Immagine
Cassani: Quinta tappa del tough... da agde a ghieu minnevuà che paghte con una fuga da lontano che coinvolge ben 17 cogghidoghi tgha cui tughpin, kighienka e voecklegh.
Marino: Fermi tutti cosa ci fa Davide con due ragazze?
Regia: Sono due condannate per furto che stanno scontando l'arresto con una pena alternativa..
Marino: E quale sarebbe la pena alternativa?
Regia: Gli viene fatta rivedere la tappa di Isola 2000 del 1993 con Cassani di fianco che commenta a ogni azione
Marino: Se il mio avvocato è in ascolto preferisco a tale pena quella di morte.
Cassani: ... maghino cosa stai insinuando?
Marino: Niente davide, però i miei medici prima di conoscerti consideravano nel corpo umano i miei coglioni una massa trascurabile.
Cassani: ... ed ora?
Marino: Ora è trascurabile il resto.
Cassani: Augho mi sento offeso, finché Maghino non mi chiedghà scusa non andgho avanti.
Marino: Non ci penso nemmeno....
Bulbarelli: Marino, per la trasmissione dai.
Marino: Per questo riempitivo tra il tg3 e un posto al sole dato che non avevano nulla da piazzare poiché persino Mirabella si è rifiutato?
Bulbarelli: Marino se non lo fai stanotte dormi in camera con Davide.
Marino: Almeno io la notte dormo in camera con qualcuno Auro.
Bulbarelli: Ci rinuncio. Linea alle interviste di Alessandra de Stefano, tanto non ci perdiamo un granchè.
Immagine
De Stefano: Si, siamo qui con Vasil kiryienka. Vasil, sei in maglia gialla a 30 anni. Non pensi che sia il caso di levarsi dal cazzo e fare largo ai giovani?
Kiryienka: Ma chi è questa qui?
De Stefano: Si, dice che gli dispiace e che senza dubbio oggi Andy Schleck meritava la gialla. Vasil, pensi di staccarti apposta sui pirenei o di rugare ancora il cazzo ad Andy?
Kiryienka: Ma proverò a tenerla finchè posso.
De Stefano: Si metterà totalmente a disposizione di Andy Schleck, unico e vero dominatore del Tour come è giusto che sia. Segnalo inoltre che stamani Andy ha guarito una vecchietta dalla sedia a rotelle e donato la vista a un bambino cieco.
Marino: Auro, se queste sono le poche esclusive io ci rinuncio senza rimpianti.
Bulbarelli: Cos'hai contro Alessandra? E' una giornalista con i coglioni.
Marino: L'ho sempre sospettato Auro, sono contento di questo outing.
Bulbarelli: Silvio Martinello linea a te...
Marino: Era per continuare il filo di coglioni?
Bulbarelli: Chiudete il microfono a Marino per favore?
Immagine
Martinello: Si, abbiamo prenotato ben 45 dipendenti dell'istituto geofisico italiano che hanno lavorato per noi nella giornata odierna...
Bulbarelli: .... non li avremo mica pagati noi?
Martinello: ... si comunque se mi lasciate finire, ecco, abbiamo modellizzato il pic de nore secondo il terzo principio di Le Chatelier, dopodichè rimisurando le pendenze in scala logaritmica e moltiplicandola per la formula di cunegò.
Bulbarelli: .... che è sta formula di cunegò?
Immagine
Conti: Cunegò è un famoso matematico francese
Marino: Ringraziamo beppe che ha sempre wikipedia sottomano
Bulbarelli: In sintesi beppe dicci?
Conti: In sintesi Cunegò scoprì i logaritmi ma arrivò in ritardo a pubblicare l'articolo, così fu sopraffatto da Briggs e Nepero
Marino: Sarà mica andato in bicicletta?
Conti: Escludo parentele.
Bulbarelli: Silvio concludi
Martinello: ... si dicevo moltiplicandola per la formula di cunegò.
Bulbarelli: Cioè?
Martinello: Per zero.
Bulbarelli: Ma così si annulla tutto.
Martinello: Infatti la NASA ci ha risposto che non sanno perchè in una tappa così dura siano arrivati tutti ad 8'
Immagine
Zomegnan: Glielo dico io perché. Perchè quel bradipo di mentecatti, teste di minchia e figli di papà non ha mosso il culo.
Bulbarelli: Cosa intende direttore?
Zomegnan: Ma non ha visto Petacchi ripreso proprio in cima del pic de nore?
Bulbarelli: Non ne vedo il problema.
Zomegnan: Glielo dico io il problema. Un velocista che finisce coi migliori una tappa con un gpm di 1° categoria è come vedere un trans in mezzo a un gruppo di belle fighe. Per fortuna questo al giro non accade.
Bulbarelli: Per la durezza delle tappe?
Zomegnan: Anche, ma nel caso dovesse ho sempre pronta la buona vecchia carabina.
Bulbarelli: Direttore domani ci sono i Pirenei, ha qualche sua previsione per le tappe di montagna.
Zomegnan: Senta sottospecie di suino. Punto primo: non osi definirmi ancora montagna un piattone di 260 chilometri con sole due salite nel finale. Punto secondo, io non faccio previsioni se non metereologiche. E senza una tempesta o una nevicata tipo gavia 88 ritengo qualsiasi tappa facile.
Bulbarelli: Ma... direttore... lei non avrà il coraggio di far disputare una tappa nelle condizioni del gavia 88 spero.
Zomegnan: Palla di lardo non ha capito un cazzo. Quelle sono le condizioni minime per l'allenamento. Se poi delle 198 fighette in gruppo qualcuno si ritira tanto meglio. Il giro ideale è quello che alla fine vede vuoti due gradini su tre del podio.
Bulbarelli: Pietro Plastina qualcosa dalla rete?
Immagine
Plastina: Si, oggi Auro siamo pieni di messaggi, le nostre caselle scoppiano
Bulbarelli: Chi ha dato il nostro indirizzo agli spambot?
Marino: Non ne so nulla ***ammicca***
Bulbarelli: Marino ti ho già detto che non ho bisogno di Viagra
Marino: Ah ormai nemmeno con quello ti si rizza più?
Bulbarelli: Pietro, leggi quelli che ti sembrano buoni
Plastina: Si, ci scrive Ramona da Rieux-Minnevoix: Marino ti aspetto in camera come da accordi, ma se arrivi in ritardo attento alla penale.
Bulbarelli: Marino ne sai qualcosa?
Marino: Di lei? Assolutamente no, avevo chiesto a Jarod Parker di mandarmi Natascia.
Bulbarelli: C'è altro?
Plastina: Si, uno solo. Ci scrive Antoine Le Pavòn da Rieux-Minnevoix che vuole informare Marino che Natascia è occupata.
Bulbarelli: Ufff... ora basta!!!!
Martinello: Orca...
Bulbarelli: Cosa c'è Silvio....
Martinello: La foto di Ramona...
Immagine
Bulbarelli: Ehm... Marino dove vai con quella mazza chiodata?? La trasmissione si chiude qui. Invitiamo Jarod Parker se ci ascolta a scappare, appuntamento a domani con i Pirenei.