Pagina 1 di 1

La Giornata di Angelo Zomegnan

Inviato: 09/06/2011, 21:32
da emmea90
Immagine

Ore 7.00: Zomegnan si sveglia quando la sua sveglia grida con la voce di Auro Bulbarelli: "Zoooooooooooooncooooooooooooooooolannnnnnnnnnnnnnnnnnn".
Ore 7.01: Zomegnan manda affanculo la sveglia, si alza dal letto, la mette per terra e ci balla sopra il tip tap finché non ne rompe anche i legami molecolari.
Ore 7.05: Zomegnan si volta verso il crocifisso e lo guarda male.
Ore 7.06: Il crocifisso scende, si inginocchia davanti a Zomegnan e prega per lui.
Ore 7.07: Zomegnan bacia la sua dolce metà e ha un rapporto sessuale con lei.
Ore 7.15: Zomegnan mette giù la panoramica dello Zoncolan e saluta la moglie con un "vaffanculo troia".
Ore 7.16: Zomegnan guarda la panoramica del Crostis e le sussurra: "A te ci penso dopo, sporcacciona".
Ore 7.20: Zomegnan va a fare colazione.
Ore 7.21: Zomegnan scopre che sono rimasti solo due biscotti.
Ore 7.22: Zomegnan moltiplica i biscotti e li mangia.
Ore 7.35: Zomegnan va in bagno.
Ore 7.40: Non riuscendo a scaricarsi, Zomegnan guarda il percorso del Tour de France.
Ore 7.41: Zomegnan si scarica abbondantemente.
Ore 7.45: Zomegnan ha un altro attacco.
Ore 7.46: Zomegnan scarica tutto col video di Cunego che sale lo Zoncolan.
Ore 7.55: Zomegnan ordina allo spazzolino di lavargli i denti.
Ore 7.56: Lo spazzolino esegue.
Ore 8.00: Zomegnan si veste.
Ore 8.10: Zomegnan fa per uscire di casa.
Ore 8.11: Zomegnan si accorge che nella giacca manca il lanciafiamme da utilizzare contro il gruppetto e torna a prenderlo.
Ore 8.15: Zomegnan sale in auto per recarsi alla sede della Gazzetta di Ovaro.
Ore 8.16: Zomegnan spara ad un ciclista che procedeva troppo lentamente.
Ore 8.17: Zomegnan spara ad un ciclista che pedalava in pianura.
Ore 8.18: Zomegnan decide di uccidere un terzo ciclista per divertimento.
Ore 8.19: Zomegnan si accorge che ha sparato a Damiano Cunego.
Ore 8.20: Zomegnan riprova e questa volta colpisce un ciclista.
Ore 8.25: Zomegnan arriva alla sede della Gazzetta di Ovaro.
Ore 8.30: Zomegnan telefona al sindaco di Val d’Isère per comprare l’Iseran.
Ore 8.31: Il sindaco risponde negativamente.
Ore 8.32: Zomegnan minaccia di inviare le truppe guidate dal suo generale migliore.
Ore 8.33: Il sindaco chiede chi sia il generale.
Ore 8.34: Zomegnan spiega che si tratta del generale Manson.
Ore 8.35: Il sindaco afferma di non avere paura di Marylin Manson.
Ore 8.36: Zomegnan spiega che si tratta di Charles Manson.
Ore 8.37: Il sindaco cede l’Iseran.
Ore 8.40: Zomegnan si annette l’Alpe d’Huez.
Ore 8.45: Zomegnan dichiara guerra a La Plagne.
Ore 9.00: Zomegnan si dirige verso il ritrovo di partenza della tappa del Giro d’Italia.
Ore 9.20: Zomegnan giunge al ritrovo di partenza.
Ore 9.21: Zomegnan annuncia la sua felicità per il fatto che quel giorno si corre la tappa dello Zoncolan.
Ore 9.22: Marino Bartoletti fa notare a Zomegnan che quest’anno tutte le tappe del Giro prevedono lo Zoncolan.
Ore 9.23: Zomegnan rompe il setto nasale a Marino Bartoletti con una testata e gli fa la ceretta ai baffi.
Ore 9.24: I baffi di Marino Bartoletti ricrescono.
Ore 9.25: Zomegnan fa rinchiudere Marino Bartoletti nel pullman Rai, a sentire per tutto il giorno i commenti di Silvio Martinello.
Ore 9.30: Zomegnan sente urlare "Vai Damiano!".
Ore 9.31: Zomegnan comunica a Sgarbozza che Damiano Cunego non prenderà il via (vedere 8.19).
Ore 9.32: Marino Bartoletti chiede a Zomegnan se Cunego si è staccato di nuovo durante il trasferimento.
Ore 9.33: Zomegnan chiede a Bartoletti come ha fatto ad uscire dal pullman Rai.
Ore 9.34: Marino Bartoletti spiega che ha usato uno strumento ad aria compressa.
Ore 9.35: Zomegnan si allontana per non avere a che fare con l’aria compressa di Bartoletti.
Ore 9.45: Cunego si presenta al ritrovo.
Ore 9.46: Zomegnan bestemmia contro se stesso perché gli toccherà fare ancora notte.
Ore 10.00: Un addetto passa a Zomegnan la bandiera per segnalare la partenza.
Ore 10.01: Zomegnan spiega all’addetto che userà un’altra cosa, ed estrae dalla cintura una pistola.
Ore 10.02: Zomegnan prova la pistola contro l’addetto.
Ore 10.05: Zomegnan spara su un velocista per dare il via.
Ore 10.06: Il plotone si rifiuta di prendere il via.
Ore 10.15: Zomegnan chiede alla maglia rosa di individuare il motivo.
Ore 10.16: Basso indica Di Luca.
Ore 10.17: Zomegnan chiede spiegazioni a Di Luca puntandogli addosso un fucile.
Ore 10.18: Di Luca spiega che sullo Zoncolan è in atto una nevicata come neanche quella di Milano del 1985.
Ore 10.20: Zomegnan spiega a Di Luca che il meteo lo controlla lui, ed è un modo per ravvivare la tappa.
Ore 10.25: Di Luca chiede a Zomegnan delle garanzie per partire.
Ore 10.30: Zomegnan pattuisce l’uso dei lupi al posto dei leoni per incentivare gli scatti.
Ore 10.35: Zomegnan spara ad un altro velocista e la tappa comincia.
Ore 10.40: Zomegnan si accorge che non è ancora scattato nessuno.
Ore 10.41: Zomegnan chiede al suo schiavo come sia possibile che nessuno sia ancora partito.
Ore 10.42: L’ilota spiega che forse i corridori temono i cinque passaggi sullo Zoncolan.
Ore 10.43: Zomegnan dà fuoco allo schiavo.
Ore 10.45: Siccome nessuno è ancora scattato, Zomegnan ordina a Smithers di sguinzagliare i cani.
Ore 10.50: Zomegnan convoca Ivan Basso.
Ore 10.51: Zomegnan ordina a Basso di dire al gruppo di accelerare.
Ore 10.52: Basso spiega che il gruppo sta già viaggiando a 54 km/h di media.
Ore 10.53: Zomegnan replica che è impossibile, visto che non ha visto staccarsi Damiano Cunego.
Ore 10.54: Basso spiega che Cunego è andato in crisi di fame durante il trasferimento.
Ore 11.00: I corridori incontrano il cartello che recita "Ovaro 3 km".
Ore 11.01: Zomegnan avverte dei forti dolori al pene a causa del suo eccessivo indurimento.
Ore 11.02: Per far passare l’erezione, Zomegnan pensa a quella volta che al Tour misero il GPM sui Campi Elisi.
Ore 11.05: I corridori approcciano lo Zoncolan.
Ore 11.10: Zomegnan vede che i velocisti provano a tener duro per il traguardo volante.
Ore 11.11: Zomegnan spara alle ruote dei velocisti.
Ore 11.12: Zomegnan spara a Furlan come atto dimostrativo.
Ore 11.13: Zomegnan spara ad un tifoso che inneggiava a Petacchi.
Ore 11.15: I velocisti si staccano.
Ore 11.16: I velocisti raggiungono Damiano Cunego.
Ore 11.17: Zomegnan chiede a Cunego come abbia fatto a rientrare in gruppo.
Ore 11.18: Cunego spiega a Zomegnan che ha preso una scorciatoia.
Ore 11.19: Zomegnan spiega a Cunego che la prossima volta non si accorcerà solo la strada.
Ore 11.30: Il gruppo procede lentamente, la fuga ha 20’ di vantaggio.
Ore 11.31: Zomegnan intima al gruppo di aumentare il ritmo mostrando una scimitarra.
Ore 11.32: Lance Armstrong si avvicina a Zomegnan e si offre di aumentare il ritmo, a patto che Zomegnan faccia "quello che sa".
Ore 11.33: Zomegnan accetta di chiudere un occhio sull’antidoping.
Ore 11.34: Armstrong e Riccò guidano il gruppo nel tratto più duro dello Zoncolan, imponendo una velocità intorno ai 35 km/h.
Ore 11.50: Il gruppo scollina sul GPM senza volata.
Ore 11.51: Zomegnan intima ai corridori di sprintare sul GPM più prestigioso del mondo, o la prossima volta sguinzaglierà i leoni.
Ore 11.52: Voeckler obietta dicendo a Zomegnan che il GPM più prestigioso del mondo è l’Alpe d’Huez.
Ore 11.53: Zomegnan obietta sparando a Voeckler.
Ore 12.15: I corridori arrivano al meritato rifornimento.
Ore 12.16: Zomegnan spara ai corridori che provano a rifornirsi.
Ore 12.17: Di Luca chiede spiegazioni a Zomegnan.
Ore 12.18: Zomegnan pattuisce di concedere come rifornimento i piatti cucinati da Benedetta Parodi in "Cotto e mangiato".
Ore 12.19: I corridori rinunciano al rifornimento.
Ore 12.20: Auro Bulbarelli no.
Ore 12.30: I corridori si presentano ai piedi dello Zoncolan per il secondo passaggio.
Ore 12.35: I corridori tentano di fare un giro largo anziché scalare di nuovo lo Zoncolan.
Ore 12.45: Zomegnan cattura i dissidenti e li impala davanti alla sua effigie dinanzi alla reggia di Ovaro.
Ore 13.40: I corridori giungono a poche centinaia di metri dal secondo passaggio sullo Zoncolan.
Ore 13.41: Zomegnan suggerisce ai corridori di impegnarsi nella lotta per il GPM.
Ore 13.42: Zomegnan allega al suggerimento l’esposizione di un AK47.
Ore 13.43: I corridori scollinano sullo Zoncolan. 3 morti e 8 feriti il bilancio dello sprint.
Ore 15.10: I corridori sono prossimi al terzo scollinamento.
Ore 15.11: Zomegnan vede un Lampre davanti a tutti.
Ore 15.12: Zomegnan spara al Lampre per evitare che Cunego scollini per primo.
Ore 15.13: Zomegnan uccide Daniele Righi.
Ore 15.14: Zomegnan si auto-insulta per aver pensato che Cunego potesse essere al comando sullo Zoncolan.
Ore 15.15: Zomegnan si auto-confessa per la bestemmia.
Ore 15.16: Zomegnan rifiuta di auto-assolversi perché non c’è assoluzione per chi lo insulta.
Ore 15.17: Zomegnan si punisce con una coltellata al cuore.
Ore 15.18: Zomegnan muore.
Ore 15.19: Zomegnan risorge.
Ore 15.20: Zomegnan sfotte Gesù Cristo perché lui ci ha messo un minuto a risorgere.
Ore 16.10: Zomegnan nota che in gruppo sono rimasti in 10.
Ore 16.11: Zomegnan tira fuori il fucile.
Ore 16.12: I corridori diventano 9.
Ore 16.13: Basso chiede a Zomegnan perché abbia sparato a Kloden.
Ore 16.14: Zomegnan risponde che Kloden in gruppo dopo quattro passaggi sullo Zoncolan non è accettabile.
Ore 16.15: Basso dice a Zomegnan che se è per quello c’è pure Leipheimer in gruppo.
Ore 16.16: I corridori diventano 8.
Ore 16.17: Basso dice a Zomegnan che di questo passo ne arriverà uno solo.
Ore 16.18: Zomegnan spiega che è esattamente quello che vuole.
Ore 16.35: I corridori scollinano sullo Zoncolan per la quarta volta.
Ore 16.36: Cunego scollina sullo Zoncolan per la seconda volta.
Ore 16.37: Informato che Cunego è subito dietro di lui, Zomegnan sparge dell’olio lungo la discesa dello Zoncolan.
Ore 17.05: Gli 8 corridori rimasti davanti giungono ai piedi dello Zoncolan per l’ultimo passaggio.
Ore 17.06: Zomegnan si accorge che Basso ha ancora un gregario.
Ore 17.07: I corridori diventano 7.
Ore 17.10: Zomegnan ha un’erezione quando si accorge che sono 20’ in anticipo sulla tabella.
Ore 17.11: Zomegnan si chiede come abbiano fatto ad andare così veloci.
Ore 17.12: Armstrong strizza l’occhio a Zomegnan.
Ore 17.13: Zomegnan fa un esame di coscienza per decidere se sarebbe corretto sparare ad Armstrong.
Ore 17.14: Zomegnan si accorge che non ha una coscienza da esaminare.
Ore 17.15: I corridori diventano 6.
Ore 17.20: Inizia il tratto duro dello Zoncolan.
Ore 17.21: Zomegnan si chiede se sia più duro lo Zoncolan o il suo pene sullo Zoncolan.
Ore 17.25: Riccò accelera e si porta al comando da solo.
Ore 17.26: Zomegnan abbatte Riccò con una clava.
Ore 17.30: Zomegnan controlla chi sono i corridori rimasti al comando: Basso, Di Luca, Evans, Contador e Schleck.
Ore 17.35: Di Luca si stacca.
Ore 17.36: Zomegnan chiede a Di Luca come abbia fatto a resistere fino ad allora.
Ore 17.37: Di Luca dice a Zomegnan di chiedere ad Armstrong.
Ore 17.38: Zomegnan spara a Di Luca.
Ore 17.42: Evans ha un crampo.
Ore 17.43: Zomegnan chiede a Evans come faccia ad avere la salute di un 90enne.
Ore 17.44: Evans spiega che la preparazione atletica è curata da Rafa Benitez.
Ore 17.45: Zomegnan spara a Evans.
Ore 17.46: Zomegnan chiama Rafa Benitez.
Ore 17.47: Zomegnan spara a Rafa Benitez via telefono.
Ore 17.48: Rafa Benitez si sgonfia.
Ore 17.50: Zomegnan nota che Basso, Schleck e Contador si stanno studiando.
Ore 17.51: Zomegnan libera i leoni, tanto non c’è più Di Luca a rompere i coglioni.
Ore 17.52: Scatto di Contador.
Ore 17.53: Controscatto di Schleck.
Ore 17.54: Basso prova a scattare.
Ore 17.55: Basso si ricorda che non sa scattare.
Ore 17.56: Zomegnan dice ai suoi servi di mandare dei carciofi alla vedova di Basso.
Ore 18.00: I corridori giungono al cartello "Ultimo chilometro".
Ore 18.01: A Zomegnan scappa una lacrima.
Ore 18.02: Zomegnan si consola pensando che tanto tornerà sullo Zoncolan l’anno prossimo.
Ore 18.03: Zomegnan si tira su il morale sparando ad un passante.
Ore 18.04: Zomegnan si accorge di aver colpito Davide Cassani.
Ore 18.05: Davide Cassani, in punto di morte, pronuncia il suo testamento spirituale: "Isola 2000".
Ore 18.06: Contador taglia il traguardo.
Ore 18.07: Zomegnan spara a Andy Schleck.
Ore 18.10: Zomegnan insignisce Contador del titolo di vice-re di Ovaro.
Ore 18.20: Zomegnan consegna a Contador la maglia rosa.
Ore 18.21: Zomegnan consegna a Contador la maglia verde.
Ore 18.22: Zomegnan si appresta a consegnare a Contador la maglia ciclamino.
Ore 18.23: La giuria ferma Zomegnan.
Ore 18.24: La giuria spiega a Zomegnan che la maglia ciclamino è del 2° classificato.
Ore 18.25: Zomegnan chiede chi sia il 2° classificato.
Ore 18.26: La giuria spiega che, essendo tutti gli altri morti, al momento il 2° è Damiano Cunego, alle prese con la terza scalata allo Zoncolan.
Ore 18.27: Zomegnan spara alla giuria.
Ore 18.30: Damiano Cunego transita per la terza volta sullo Zoncolan.
Ore 18.31: Zomegnan trafigge Cunego con una spada.
Ore 18.32: Zomegnan decide di assistere alla morte per dissanguamento di Cunego.
Ore 18.33: Zomegnan desiste vedendo che il sangue di Cunego è lento ad uscire come il suo possessore in bicicletta.
Ore 18.40: Zomegnan si siede in cima allo Zoncolan ad ammirare il tramonto.
Ore 18.41: Zomegnan ne ha pieni i coglioni di ammirare il tramonto.
Ore 18.42: Zomegnan decide di dilettarsi con il suo sport preferito, il tiro al velocista.
Ore 18.45: Preso Cavendish, 200 punti.
Ore 18.50: Dopo aver decimato il gruppetto, Zomegnan ritorna alla sua reggia.
Ore 19.20: Zomegnan rientra nella reggia.
Ore 19.21: Zomegnan, stimolato dalla visione dei velocisti, si reca nel regale bagno.
Ore 19.22: Zomegnan si siede sul water a forma di Zoncolan.
Ore 19.23: Un lieve bruciore alle regali terga fa pensare a Zomegnan che forse la forma di Zoncolan non è la più appropriata per un water.
Ore 19.24: Zomegnan si vergogna per aver pensato una cosa del genere.
Ore 19.25: Zomegnan viene distratto da una voce familiare.
Ore 19.26: Marino Bartoletti entra in bagno.
Ore 19.27: Marino Bartoletti dice a Zomegnan che la Salotto > Tazza del Cesso è la sua tappa preferita.
Ore 19.28: Zomegnan spara a Marino Bartoletti.
Ore 19.29: Marino Bartoletti non si fa niente.
Ore 19.30: Zomegnan chiede a Marino Bartoletti come possa essere incolume.
Ore 19.31: Marino Bartoletti spiega che dentro di lui non ci sono organi, ma solo aria.
Ore 19.32: Zomegnan scaglia un pugnale contro Marino Bartoletti.
Ore 19.33: Marino Bartoletti replica con un peto.
Ore 19.34: Alessandra De Stefano viene coinvolta nel conflitto.
Ore 19.35: Zomegnan e Marino Bartoletti brindano.
Ore 19.40: Zomegnan chiede a Marino Bartoletti cosa ci facesse in casa sua.
Ore 19.41: Marino Bartoletti risponde che era venuto a montare un Arbre Magique al profumo di loffa.
Ore 19.42: Zomegnan caccia Marino Bartoletti.
Ore 20.00: Zomegnan accende la TV sul TG1.
Ore 20.01: Zomegnan vede che nei titoli d’apertura non rientra il Giro d’Italia.
Ore 20.02: Zomegnan telefona a Minzolini e gli ordina di cambiare la scaletta.
Ore 20.03: Minzolini risponde che la scaletta non la fa lui.
Ore 20.04: Zomegnan ordina a Minzolini di fornirgli il recapito telefonico della persona che stabilisce la scaletta del TG1.
Ore 20.05: Minzolini fornisce il numero.
Ore 20.06: Zomegnan telefona a Palazzo Chigi.
Ore 20.10: Il TG1 dedica i rimanenti 20’ alla tappa del Giro d’Italia.
Ore 20.11: Le 25 vergini under 16 promesse in cambio da Zomegnan arrivano a Palazzo Chigi.
Ore 20.30: Zomegnan si siede a tavola per la cena.
Ore 20.35: La moglie di Zomegnan serve l’antipasto: tartina con paté di fegato di velocista.
Ore 20.40: La moglie di Zomegnan serve il primo: spaghetti alla salsa di cronoman.
Ore 20.45: La moglie di Zomegnan serve il secondo: filetto di passista alla griglia.
Ore 20.50: La moglie di Zomegnan serve il dolce: gelato al pistard.
Ore 20.55: La moglie di Zomegnan intima a Zomegnan di lavare i piatti.
Ore 21.01: Zomegnan spara alla moglie.
Ore 21.02: La moglie di Zomegnan sopravvive e trascina il marito in cucina.
Ore 21.03: Zomegnan bestemmia contro se stesso e la sua costola.
Ore 21.05: Zomegnan fa per lavare un coltello.
Ore 21.06: Zomegnan si chiede a cos’altro potrebbe servire un coltello.
Ore 21.07: Zomegnan trafigge ripetutamente la moglie con il coltello.
Ore 21.10: Liberatosi della moglie, Zomegnan decide che si darà ad una serata di autoerotismo sfrenato.
Ore 21.15: Zomegnan accende il computer.
Ore 21.16: Zomegnan digita l’indirizzo del suo sito di fiducia in fatto di pugnette.
Ore 21.17: Zomegnan si connette a http://www.salite.ch.
Ore 21.18: Zomegnan digita "Monte Zoncolan" mentre si tira giù le mutande.
Ore 21.19: Zomegnan apre l’altimetria.
Ore 21.20: Zomegnan si accorge che ha aperto l’altimetria del versante di Sutrio.
Ore 21.21: Zomegnan perde l’erezione.
Ore 21.22: Zomegnan grida "Amore perdonami!".
Ore 21.30: Zomegnan torna davanti alla TV per cercare ispirazione per il Giro 2012.
Ore 21.32: Zomegnan si sintonizza su Saw 7.
Ore 23.00: Zomegnan si sintonizza su un documentario sull’Himalaya.
Ore 23.30: Zomegnan si sintonizza su un documentario dal titolo "Le grandi imprese di Damiano Cunego".
Ore 23.31: Zomegnan telefona al direttore del network per protestare.
Ore 23.32: Il direttore fa notare a Zomegnan che il documentario dura appena 5’.
Ore 23.33: Zomegnan replica che sono comunque troppi.
Ore 23.34: Il direttore spiega che 4’ e mezzo sono di sigla.
Ore 23.35: Zomegnan guarda i 30’’ di imprese di Cunego bestemmiando contro il Giro 2004.
Ore 23.40: Il telefono di casa Zomegnan squilla: "Zonco-làn, Zonco-làn".
Ore 23.41: Zomegnan insulta preventivamente il suo interlocutore.
Ore 23.42: Il generale Manson annuncia la conquista di La Plagne e dell’Iseran.
Ore 23.43: Zomegnan ordina di inviare le truppe verso Huez.
Ore 23.45: Zomegnan si rilassa ascoltando il nuovo inno nazionale di Ovaro.
Ore 23.46: Zomegnan ha un conato di vomito sentendo l’inno.
Ore 23.47: Zomegnan rimpiange la scelta di aver commissionato l’inno a Dino Zandegù.
Ore 23.50: Zomegnan telefona a Bruce Springsteen.
Ore 23.51: Zomegnan ordina a Bruce Springsteen di comporre un inno dal titolo "Born in Ovaro".
Ore 23.55: Zomegnan non va a dormire. Entra in Matrix.

By Mathieu La Sègue & Alexis Hemme Méas

Re: La Giornata di Angelo Zomegnan

Inviato: 09/06/2011, 23:57
da BubbaDJ
:ahah: :ahah: :ahah: :ahah: :ahah: :ahah: :ahah: :ahah: :ahah:

Re: La Giornata di Angelo Zomegnan

Inviato: 25/06/2011, 13:04
da Marquetz
Bye bye...

Re: La Giornata di Angelo Zomegnan

Inviato: 24/09/2011, 17:56
da Andrepg
André Du Pin prima di leggere questo post: |rules
André Du Pin dopo aver letto questo post: RULES